Chris Evans sarà Gene Kelly in un nuovo biopic

·1 minuto per la lettura

Chris Evans interpreterà il leggendario attore Gene Kelly, in un nuovo biopic.

Come riporta Deadline, il 40enne divo della Marvel è in trattative per un ruolo da protagonista nel film attualmente in via di sviluppo.

La pellicola racconta la storia di un 12enne che lavora alla MGM Lot negli anni Cinquanta e inizia a crearsi un’amicizia immaginaria con la leggendaria star del cinema mentre lavora al suo ultimo film. L’attore è morto nel 1996 all’età di 83 anni, a causa di una serie di ictus.

Evans produrrà la pellicola con Mark Kassen, John Logan, Rian Johnson e Ram Bergman. Logan, sceneggiatore di film come «The Aviator», «Skyfall» e «Il Gladiatore», si occuperà della stesura dello script.

Johnson, Bergman e Evans hanno già lavorato insieme nel 2019 per il film «Cena con delitto - Knives Out». Il film ha ottenuto tre nomination ai Golden Globes ed è stato eletto tra i migliori di quell’anno dall’American Film Institute. Le riprese del sequel, con protagonista Daniel Craig, si sono concluse lo scorso settembre.

Il 2022 sarà un anno ricco di impegni per Chris: doppierà il personaggio di Buzz Lightyear di Toy Story in «Lightyear», e sarà al fianco di Ryan Gosling in «The Gray Man», diretto dai fratelli Russo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli