Christian Louboutin ha lanciato la sua prima linea di profumi

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy photo/Eva Novelli
Photo credit: Courtesy photo/Eva Novelli

From Harper's BAZAAR

Realizzare profumi in grado di far viaggiare con la mente. È stata questa l'intuizione che ha spinto il designer francese Christian Louboutin a lanciare per la prima volta questo novembre, una collezione di fragranze dal nome Loubiworld. Nati dal pensiero del creativo di successo ma soprattutto appassionato viaggiatore, i sette profumi della collezione sono ognuno ispirato a una cultura, esperienza o luogo diverso ma che abbia in qualche modo lasciato il segno nei ricordi del designer. "Queste sette fragranze sono ispirate anche a mondi immaginari e sono in grado di cancellare per sempre il confine tra realtà ed immaginazione," ha dichiarato Louboutin ad Allure, "sono una vera e propria collezione, nel senso che nel loro essere unici non si sovrappongono l'uno con l'altro".

Creare dei profumi non è stato poi così diverso dal disegnare calzature, ha spiegato sempre il designer a W Magazine, "Ci sono molte similitudini tra le due cose, come la passione e l'attenzione al dettaglio. Creo collezioni che facciano sentire chi le indossa affascinanti, sicuri, potenti. Le mie fragranze e le mie creazioni di moda sono simili nel senso che derivano entrambi dalle ispirazioni della mia mente, dal mio immaginario".

Dedicarsi a una linea di profumi era sulla lista dei desideri dello stilista da molto tempo ma non riuscendo a scegliere quale potesse essere la più adatta a rappresentarlo Louboutin ha deciso infine di realizzarne ben sette. Ogni bottiglietta è quindi inevitabilmente legata a ricordi ed esperienze diverse e si adatta per questo facilmente a diversi tipi di personalità. Dalla mirra al legno di sandalo, passando per rose, gelsomino, cardamomo e fava tonka, la varietà tra le fragranze è decisamente ampia.

"I profumi della natura sono quelli che hanno veramente segnato la mia infanzia," ha raccontato Louboutin a W Magazine "i giardini, il profumo che hanno dopo la pioggia, le foglie che si seccano al sole, probabilmente è questo il motivo per cui molte fragranze della linea nascono da elementi naturali: dalla rosa al ribes nero in Loubifun, fino al gelsomino di Loubikiss e il cedro e la pelle di Loubiraj".

Per gli indecisi meglio optare per un grande classico, consiglia il francese: è Loubirouge infatti la fragranza per eccellenza da abbinare alle iconiche suole rosse. Parola di Christian Louboutin.