Christian De Sica: «In tv troppi attori cani»

·1 minuto per la lettura

Le nuove leve del cinema lasciano Christian De Sica con l'amaro in bocca.

Lo dichiara l'attore di "Amici come prima" in una recente intervista a Il Messaggero, prendendosela soprattutto con chi scrittura nuovi volti per il piccolo schermo in base al numero dei follower social.

«Ti basta accendere la tv per vedere tanti, troppi attori non professionisti, scritturati solo in base al numero dei follower che hanno sui social. E grazie che sono dei cani», ha dichiarato Christian De Sica senza nascondere la sua frustrazione.

Dopo una lunga pausa, nel 2018 l'attore è tornato a collaborare per il grande schermo con la sua storica spalla Massimo Boldi. Niente cinepanettone però: «Ho immaginato una storia più adatta a noi, a quello che siamo oggi - spiega ancora - la storia di due vecchi attori di cinepanettoni. Due tromboni rincoglioniti».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli