Ci eravamo perse la figlia di Giorgio Mastrota e Natalia Estrada (che è uguale uguale a...)

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From ELLE

Sicuramente NON l'avrete vista in tv: Natalia Mastrota non è la classica figlia di e, nonostante i suoi genitori siano icone della tv Anni 90, lei vive ben lontano dalla fama, in cima ai monti. Dal matrimonio tra una delle showgirl e conduttrici più iconiche di quel periodo, Natalia Estrada e Giorgio Mastrota, durato dal 1992 al 1998, nasce Natalia Jr. che oggi ha 25 anni ed è mamma bis.

Ma prendiamoci un momento per rivivere la lori storia dalla patina pixellata Anni 90. In quel periodo Natalia Estrada fa il suo esordio in tv conducendo Il gioco delle coppie insieme al marito Giorgio Mastrota, e si alterna poi tra la carriera di conduttrice e attrice. La vedremo ne Il ciclone di Leonardo Pieraccioni (1996) e per l'ultima volta in Olé, film del 2006 di Carlo Vanzina, che è anche la sua ultima apparizione sullo schermo. Da quel momento Natalia Estrada si dedica a una vita lontano dai riflettori, dedita alla sua passione per l'equitazione. Dal canto suo, Giorgio Mastrota ha continuato la sua carriera di conduzione televisiva - dai Novanta a oggi - e anzi si è spinto oltre, recitando nella serie tv comedy Romolo + Giuly, dove interpreta la versione "malvagia" di se stesso, con uno smalto comico e autoironico davvero sopra le aspettative.

Negli Anni 90 perciò i due formano una delle coppie più cool di Mediaset e nel 1995, dalla loro unione, nasce Natalia Mastrota. La ragazza è tutta la mamma, con le stesse fossete, occhi allungati e chioma folta e scura, per il resto però ha da subito ambizioni molto diverse dai genitori. Giovanissima, a 14 anni, scopre lo sci d'alpinismo, a 16 gareggia nelle prime competizioni e nel 2013 arriva a partecipare alla Coppa del mondo. In un'intervista alla Gazzetta dello Sport Natalia Mastrota ha raccontato: "Volevo fare la guida alpina, ma poi ho incrociato un gruppo di sci alpinisti e mi hanno chiesto di provare. Ho cominciato a fare gare, puntavo in alto perché sono una competitiva".

Oggi Natalia vive in pianta stabile a Chamonix, tra le sue amate montagne, dove può condurre una vita lontana dai riflettori e dedita alla natura in tutte le sue forme sportive. La stessa passione la condivide con il compagno Daniel Castillo, professione scalatore, insieme a cui ha avuto ben due maschietti. Il primogenito, di due anni si chiama Marlo, il secondo invece, nato nell'estate 2020, Sasha. I fratellini sembrano andare d'amore e d'accordo negli scatti Instagram di mamma Natalia che è sempre attiva nelle sue gare e spesso si porta dietro i piccoli, per abituarli a respirare la natura fin da subito. Altri segni particolari di questa famiglia sportiva? I piccoli appaiono spesso nelle foto insieme a Giorgio Mastrota e sembrano estremamente felici di giocare con "nonno pollicione" come lo chiamano affettuosamente.