Cibi con poche calorie: quali mangiare per dimagrire

dieta vegana

Quando s’intraprende la scelta di dimagrire, le opzioni sul cibo diventano sempre un continuo sacrificio dei nostri desideri. Un’idea comune che, però, spesso non fa i conti con il semplice apportare qualche correzione e prendere accortezze nei cibi quotidiani a nostra disposizione. Se le diete “rigide”, tipiche di rimedi spacciati come miracolosi, sono spesso fonte di ansia continua e pasti poco variegati, quando ci si rende conto di quali cibi effettivamente si possono mangiare in quantità maggiorate è decisamente più semplice seguire una dieta con un numero fisso di calorie giornaliere e le giuste sostanze da introdurre. Scopriamo allora quali sono i cibi con poche calorie da mangiare durante una dieta.

Cibi con poche calorie: come saziarsi

Uno dei segreti forse più ovvi, ma allo stesso tempo meno gettonati, del fare una dieta è sicuramente che vi è la possibilità di rimanere sazi dopo un pasto, a patto si sappia in anticipo quali nutrienti si stanno assorbendo. Ci sono alcuni cibi che, oltre ad avere un apporto calorico quasi nullo, offrono vitamine, ferro, altri che hanno proprietà antiossidanti, altri ancora che ci aiutano con la gestione dell’intestino, persino velocizzando il processo metabolico e, generalmente, non arrivano a più di 50 calorie ogni 100 grammi. Fare un pasto con questi alimenti, specie se ben cucinati e abbinati tra loro, assicura la soddisfazione di un pasto ipocalorico, senza necessariamente rinunciare al gusto ed al piacere del mangiare.

Quali sono questi cibi?

Una lista in ordine sparso non può mancare:

  • Pomodoro: con appena 18 calorie per 100 grammi, il licopene ci aiuta non solo in quanto antiossidante, ma anche per gestire il colesterolo attivo. Un alimento immancabile, sia per le sue proprietà, che per la sua iconicità all’interno della dieta mediterranea.
  • Cetrioli: se il sedano è quasi una battuta ormai per simboleggiare una dieta sana e povera di grassi, i cetrioli sono uno step decisamente avanti. Grazie alla vitamina C e le proprietà diuretiche di questo frutto, è assolutamente indicato per favorire lo smaltimento di tossine e la diuresi, per combattere la ritenzione idrica.
  • Zucchine: un po’ le “salvatutto” dei pasti, le zucchine con le loro 17 calorie per 100 grammi, non sono solo il pasto ideale per abbuffarsi senza esagerare con l’apporto calorico, ma si presentano anche utilissime per la vitamina A e C contenute all’interno, oltre al potassio. In umido, alla griglia, in padella, al forno… le zucchine sono i jolly da giocarsi ovunque.
  • Funghi: per gli amanti di questo alimento, ci sono ottime notizie. Con appena 20 calorie per 100 grammi, questa delizia è una fonte ipocalorica di fosforo, selenio, potassio e magnesio. Da abbinare anche questi a molti pasti.
  • Cavolo: ma anche cavolini di Bruxelles. Pieni di vitamine e con 25 calorie per il “fratello grande” e 42 per i cavolini, questi alimenti appartengono a una sfera piuttosto salutista, grazie alle vitamine, al ferro e al fosforo contenuti al loro interno.
  • Carote: immancabili in una dieta con maxi insalate, le carote aiutano ad integrare calcio, ferro, fluoro, magnesio, potassio, fosforo e altre sostanze ancora assolutamente importanti. Un vero mix di salute, da integrare necessariamente in una dieta equilibrata.
  • Menzione a parte la merita il peperoncino, per quanto riguarda le spezie: la capseicina accelera il metabolismo, favorendo lo smaltimento dei grassi, evitandone l’accumulo eccessivo. Ottimo per condire, ancora meglio se accompagnato da asparagi, il cui funzionamento sul metabolismo è molto simile.

Per il reparto frutta, invece, assolutamente consigliati pompelmo e anguria: il primo è ricco d’acqua e vitamina A, B e C, favorendo la diuresi e, generalmente, essendo un favorito durante l’estate anche per via della sua capacità di aumentare il senso di sazietà. Il secondo, altro protagonista delle giornate calde, è come il pompelmo ricchissimo d’acqua e alleato nella pressione sanguigna. Il pompelmo, nel particolare, è indicato anche come condimento per insalate o pesce, o anche spremuto la mattina per eliminare tossine in eccesso.

Chiude questa lista di consigli il caffè è, con appena 2 calorie a tazzina. Come è risaputo, nonostante l’eccesso di caffeina sia da evitare, perché troppo eccitante, l’effetto di questo iconico break è quello di aumentare il processo metabolico. Non a caso, dopotutto, si prende dopo la fine dei pasti.

Il miglior integratore da abbinare

Per massimizzare i risultati di una dieta si consiglia di associare un integratore e, il migliore, secondo gli esperti e consumatori, è Piperina & Curcuma Plus. Un prodotto a base naturale che ha le seguenti caratteristiche:

  • Brucia le calorie in eccesso
  • Accelera il metabolismo e i succhi gastrici aiutando a favorire il processo digestivo
  • Sazia e riduce il senso di fame in modo da non arrivare troppo affamati ai pasti principali della giornata
  • Depura fegato, intestino e reni mantenendo la forma a lungo.

Questo integratore totalmente naturale, è al momento il più utilizzato e abbinato nelle varie diete grazie ai benefici e alla mancanza di controindicazioni.

Un integratore, notificato dal Ministero della Salute, per la sua efficacia e affidabilità, oltre a essere presente in varie diete per dimagrire e perdere peso. Possono assumerlo tutti, tranne le donne in gravidanza e chi ha problemi gastrointestinali. Si raccomanda di assumerne una compressa prima dei pasti principali per attaccare immediatamente le cellule di adipe e impedire che si formino di nuovo.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Non ha controindicazioni o effetti collaterali dal momento che si compone d’ingredienti naturali, quali:

  • Piperina: presente nel pepe nero a cui dà il gusto piccante, accelera il metabolismo e i succhi gastrici, permettendo di dimagrire in modo rapido ed efficace
  • Curcuma: spezia di colore giallo, si usa nella cucina orientale, nota anche come lo zafferano delle Indie, ha proprietà detox, depura l’organismo, elimina le scorie e le tossine in eccesso
  • Silicio Colloidale: ingrediente che non tutti conoscono, ma protegge la pelle, i tendini e le ossa, aumentando le prestazioni dei due componenti essenziali e l’efficacia del prodotto.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per 4 confezioni invece di 196 € con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.