I cibi da consumare per la salute dell'intestino

·2 minuto per la lettura
alimenti benessere intestinale
alimenti benessere intestinale

Per migliorare il benessere intestinale è fondamentale prestare grande attenzione a quali alimenti si assumono. Ci sono alcuni cibi che consentono di ristabilire la salute dell’intestino in maniera importante . Scopriamo quali alimenti è bene aggiungere alla propria dieta per ottenere il massimo dei benefici.

Alimenti per il benessere intestinale

L’intestino è un organo a forma di tubo dalla lunghezza di circa 7 metri. La prima parte di intestino si trova poco sotto lo stomaco ed è lì che continua la digestione e inizia l’assorbimento dei nutrienti. Si passa poi nell’intestino tenue dove termina l’assorbimento dei nutrienti che entrano nel circolo sanguigno. Nell’intestino crasso avvene il riassorbimento dell’acqua e dei sali minerali, inoltre viene espulso il cibo non digerito sotto forma di feci.

Per garantire il benessere intestinale è fondamentale prestare attenzione agli alimenti che si assumono. Suggeriamo di mangiare yogurt arricchiti da fermenti lattici vivi che apportano dei batteri buoni utili per la salute intestinale in quanto aiutano quelli già presenti all’interno dell’intestino. I semi di lino, il salmone e le noci sono ricchi di omega-3. Questo nutriente è fondamentale per via della sua grande azione antinfiammatoria che regala un effetto emolliente facilitando il transito intestinale.

I finocchi sono ricchi di fibre e hanno anche proprietà digestive. Sono utili per eliminare il problema del meteorismo e dell’aerofagia, inoltre combattono la diarrea e le coliche intestinale. I kiwi sono invece in grado di eliminare il problema della stupsi. L’olio extravergine di oliva risulta eccellente per pulire l’organo e per converture la fibra insolubile in fibra solubile. Per questi motivi l’olio è essenziale per facilitare il transito intestinale.

Gli asparagi sono un ortaggio che contiene fibre delicate in grado di stimolare e regolarizzare l’intestino. I cereali integrali sono invece capaci di favorire il funzionamento dell’intestino. L’avena in particolare contiene molte fibre e aiuta a proteggere la flora intestinale.