Cile: cosa vedere in due settimane, la guida

cile cosa vedere in due settimane

Cosa vedere in due settimane in Cile e quali sono le attrazioni da non perdere? Se stai organizzando un viaggio in Cile ma ancora non hai deciso cosa visitare, questi sono i luoghi che proprio non puoi evitare di inserire nel tuo itinerario.

Cile: cosa vedere in due settimane

Il Cile è un paese lungo e stretto che si estende per il confine occidentale del Sud America, affacciato sull’Oceano Pacifico. Le meraviglie che ospita sono tantissime, quindi bisogna organizzare al meglio il viaggio per non perdersi le più belle.

Tra panorami e cultura, i luoghi da non perdere sono diversi.

Isola di Pasqua

Si tratta di una delle isole più remote della terra, a largo del Cile, ma merita comunque una visita. Qui potrete, infatti, ammirare le sue 887 statue Moai, create dai primi popoli Rapanui secoli fa.

In più, in questa isola gli sportivi potranno praticare sport come il surf o immersioni subacquee. Da non perdere, inoltre, una visita ai crateri dei due vulcani e alle spiagge dell’isola.

isola di pasqua

Lauca National Park

Si tratta di uno dei parchi nazionali più famosi del Cile, con il suo lago Chungarà, uno dei laghi situati ad altezze maggiori del mondo, con i suoi 4.570 metri sopra il livello del mare. È circondato da diversi vulcani, come il Parinacota, il Pomerape, il Nevado Sajama, l’Acotango e il Guallatiri.

Il parco nazionale è uno dei più fotografati al mondo grazie ai panorami mozzafiato che regala.

Chungarà

Valle della luna

Si trova a circa 13 chilometri a ovest di San Pedro de Atacama, a nord del Cile, nella Cordillera de la Sal, nel deserto di Atacama. Questa valle è caratterizzata da varie formazioni di pietra e sabbia, scolpite dal vento e dall’acqua. Ha una vasta gamma di colori e trame, che ricordano la superficie della luna.

Torres del Paine

Il Parco Nazionale Torres del Paine, situato nella regione cilena della Patagonia, è famoso per le sue alte montagne, gli iceberg di colore blu che emergono dai ghiacciai e le pampas dorate. La vetta più alta raggiunge i 2.500 metri di altezza, su cui si estende uno dei ghiacciai più vasti del mondo. il campo di ghiaccio Patagonico Sud.

Torres del Paine

Santiago del Cile

La Capitale del Cile si trova in un’ampia valle compresa tra la Cordigliera delle Ande e la Cordigliera della costa.

Qui svettano grattacieli dall’architettura moderna, che vanno in contrasto con i quartieri più antichi della città.

Da non perdere, qui, il centro storico di Plaza de Armas, l’isola pedonale di Paseo Ahumada ed il Palacio de la Moneda.

Da vedere, poi, l’Isla Negra sulla costa del Pacifico, dove è situata la casa del poeta Pablo Neruda.