Cimice asiatica: come eliminarla da casa

·3 minuto per la lettura
Cimice asiatica: come eliminarla da casa
Cimice asiatica: come eliminarla da casa

La cimice asiatica invade le abitazioni private durante l’autunno, quando è alla ricerca di un rifugio sicuro in cui trascorrere l’inverno. Solitamente, questi insetti molesti, arrivano a centinaia o a migliaia e, seppur non pericolosi per la nostra salute, devono necessariamente essere allontanati. Scopriamo insieme come fare.

Cimice asiatica

La cimice asiatica è un insetto originario dell’Asia e il Giappone. Seppur innocuo per l’uomo e gli animali domestici (ma non per le piante e i frutti), la sua presenza nelle abitazioni private è una vera e propria seccatura. Di fatto, l’alternativa migliore alla quale ricorrere per sbarazzarsi della loro presenza, nelle nostre case, durante l’autunno, è quella di bloccare il loro accesso.

Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come eliminare la più piccola presenza di cimici asiatiche nelle abitazioni private, ricorrendo a soluzioni naturali, che non rappresentano un rischio per la salute, sia dell’uomo che degli animali da compagnia.

Cimice asiatica in casa: cause

Contrariamente alle cimici locali, la cimice asiatica, durante l’autunno, è alla ricerca costante di un riparo, caldo e sicuro, in cui poter trascorrere l’inverno. Solitamente, questi insetti così piccoli e molesti, possono invadere le abitazioni private in centinaia o migliaia e, una volta trovato un rifugio sicuro, rilasciano feromoni così da poter attirare i loro simili.

All’interno di un’abitazione, molto probabilmente, è più facile trovare una o più cimici, impilate le une sopra le altre, all’interno di una fessura, come la crepa di un muro, e il piano superiore di un’abitazione, piuttosto che garage o scantinati, poiché questi insetti prediligono le alture. Tuttavia, se siete preoccupati che una cimice asiatica possa depositare le sue uova in casa vostra, non fatelo! Tra l’autunno e l’inverno, questi insetti attraversano una fase detta “diapausa”, una sorta di letargo, per cui tendono a muoversi o a volare lentamente, se mai dovessero farlo, non si riproducono e non depongono le uova fino alla primavera, quando ormai saranno già fuori dalle nostre case e alla ricerca di una foglia su cui deporre le uova.

Cimice asiatica: miglior rimedio

Ecopest è la prima soluzione sviluppata sulla base di una tecnologia ad infrasuoni di bassa frequenza, grazie alla quale tenere lontane dalle abitazioni private, il giardino e il garage le cimici asiatiche e ogni altro insetto molesto che, seppur innocuo per la salute dell’uomo, può, in ogni caso, innescare una serie di altre problematiche, su livelli differenti.

In grado di agire in un raggio di azione fino ad un massimo di 250 mq, Ecopest non è un prodotto chimico, ma un dispositivo ultratecnologico, grazie al quale rendere invivibile le mura domestiche sia alle cimici asiatiche che agli altri insetti, per un ambiente sicuro e pulito fino ad un massimo di 24 ore. Per questo è definito come il miglior rimedio nautrale contro le cimici e insetti,

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Diffidate dalle imitazioni e i prodotti non originali. Ecopest è un dispositivo elettronico esclusivo, che si acquista unicamente online, dal sito ufficiale della casa di produzione del prodotto, raggiungibile dal link che vi segnaliamo. Per prenotare Ecopest è sufficiente compilare correttamente il modulo di acquisto e aspettare la telefonata di un operatore. Questi, dopo aver confermato i dati del vostro acquisto, provvederà ad evadere l’ordine, che perverrà direttamente a casa vostra, con consegna espressa, nel giro di un paio di giorni lavorativi. Attualmente, Ecopest è in promozione, fino ad esaurimento scorte, a 49,90 € anziché 98, per due dispositivi elettronici. Infine, per quanto riguarda il pagamento, è possibile optare per il contrassegno e pagare direttamente in contanti, al corriere, al momento della consegna dell’ordine.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli