Cina approva uso vaccino Sinovac per minori da 3 a 17 anni

·1 minuto per la lettura

Le autorità cinesi hanno approvato l'uso di emergenza del vaccino Sinovac contro il Covid-19 nei minori di età compresa tra i tre e i 17 anni. Lo ha annunciato ai media il presidente dell'azienda farmaceutica, Yin Weidong. Tuttavia, Yin ha riconosciuto che "non è ancora stato deciso quando verrà utilizzato il vaccino" e non è stato specificato da quale fascia di età inizierà ad essere inoculato.

Sinovac ha completato la fase di ricerca clinica di Fase I e II, che ha coinvolto diverse centinaia di volontari in questa fascia di età, e ha dimostrato che il vaccino "è sicuro ed efficace quanto lo è per gli adulti", ha affermato Yin alla China Central Television ( Cctv) in un'intervista.

L'autorità di regolamentazione dei farmaci in Nepal ha autorizzato venerdì l'uso di emergenza del vaccino cinese. il Nepal è così diventato il 48° Paese della regione che ne ha approvato l'uso. Ad oggi, l'azienda farmaceutica Sinovac ha fornito più di 600 milioni di dosi a quasi 40 Paesi e regioni in tutto il mondo, inclusa la Cina, e mercoledì scorso l'Oms ha approvato il suo uso di emergenza.