Cina, tasso di guarigione da coronavirus sale all'83,8%

(Photo by Cui Bowen/Xinhua via Getty)

Mentre il bilancio complessivo dei contagiati accertati da coronavirus nel mondo extra-Cina ha superato il numero cinese, Pechino segnala oggi di aver registrato 16 nuovi contagi domenica, quattro in meno di quelli segnalati ieri. Sui 16 casi, 12 sono "importati"; 14 i decessi aggiuntivi, tutti in Hubei. Il tasso di guarigione sale all'83,8%.

VIDEO - San Raffaele, partiti i lavori per la nuova terapia intensiva

La Cina si avvicina dunque a passo spedito verso la "guarigione" dal coronavirus quando anche Wuhan, il focolaio dell'epidemia trasformatasi in pandemia, ha registrato solo 4 nuovi casi di contagio, al livello più basso da quando a gennaio è iniziata la raccolta sistematica dei dati.

CORONAVIRUS: TUTTI GLI ARTICOLI E I VIDEO SULL’EMERGENZA

“IoRestoaCasa”: APPELLI E CONSIGLI PER AFFRONTARE L’EPIDEMIA

Tolti 4 casi di Wuhan, la Commissione sanitaria nazionale (Nhc) ha osservato nel suo bollettino quotidiano che le altre infezioni sono dovute al "contagio di ritorno". Proprio nella capitale, dove è stata varata una stretta ai controlli per chi arriva dall'estero e in particolare da Paesi particolarmente colpiti, tutti i voli internazionali del mega e nuovo Beijing Daxing Airport sono stati trasferiti al Beijing Capital International Airport.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, un solo paio di scarpe per uscire? "Fake news"

Intanto, una delle preoccupazioni principali di Pechino è far ripartire quanto prima l'economia e stabilizzare l'occupazione, ha sollecitato il premier Li Keqiang nella riunione del governo di martedì. Le Pmi fuori dalla provincia dell'Hubei hanno ripreso le attività raggiungendo fino al 60% su scala nazionale, ha spiegato il ministero dell'Industria, secondo cui la percentuale è ancora migliore per le imprese industriali, salite oltre il 95%, coi dipendenti rientrati nella misura dell'80%. A Shenzhen, primario distretto dell'hi-tech, il 97,5% delle società attive in settori chiave hanno ripreso le operazioni.