Cinque modi per mangiare bene in viaggio

Sulla scia della pandemia di Covid-19, le restrizioni sono ora allentate e molte persone desiderano riprendere a viaggiare.

Tuttavia oltre al jetlag, il cibo disponibile negli aeroporti e in viaggio può essere di scarsa qualità e influenzare davvero il modo in cui ti senti.

A suggerire un rimedio è Kate Delmar-Morgan, responsabile delle cliniche e praticante di terapia nutrizionale registrata presso l'Institute for Optimum Nutrition (ion.ac.uk), che offre i suoi migliori consigli per mangiare bene durante le vacanze.

Evita di mangiare e guidare

Se stai viaggiando su strada, fai attenzione a non mangiare e guidare allo stesso tempo.

«Se mangi e guidi è più probabile che mangi velocemente, il che può portare a una digestione compromessa», afferma Kate Delmar-Morgan. «La digestione inizia con la masticazione, se vi affrettate a mangiare il cibo non sarà ben digerito, quindi fate una pausa e fermatevi a mangiare».

Non bere alcolici quando sei in alta quota

Può essere molto allettante andare al bar dell'aeroporto prima di un volo, ma bere alcolici può effettivamente essere controproducente.

«Anche una piccola quantità di alcol ti farà disidratare, il che alla fine può peggiorare il jet lag e forse causare stitichezza se voli a lungo raggio. Questo ti farà sentire a disagio - spiega l'esperta. «L'alcol influisce sul sonno, rendendo più difficile l'adattamento a un nuovo fuso orario. L'acqua è la cosa migliore che puoi bere sia prima che durante il volo».

Cibo per la concentrazione

Ciò che mangi può influire sui tuoi livelli di concentrazione, quindi sia che ti metti al volante o che ti occupi dei bambini durante un volo, devi mantenere il tuo focus.

«Gli snack veloci sono spesso scelti per i viaggi in macchina, negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie; ma cibi come questi tendono ad essere molto raffinati, dolci e privi di sostanze nutritive, quindi possono portare a uno scarso equilibrio glicemico», osserva Kate. «Questo di per sé può causare scarsa concentrazione e senso di affaticamento, che non aiuterà i tuoi livelli di energia o concentrazione durante il viaggio».

Prepara dei panini

Se stai facendo un lungo viaggio in auto o in viaggio, è un'ottima idea preparare dei panini: assicurati solo di aumentare il valore nutritivo ove possibile.

«Mira a fare o acquistare panini con pane integrale o un wrap integrale, piuttosto che pane bianco, in quanto ciò ti fornirà energia più consistente. Cerca di non esagerare con i carboidrati amidacei in quanto possono farti sentire assonnato», ha proseguito. «Se acquisti un panino preconfezionato, scegli il pane integrale e prova a togliere una fetta di pane da ogni panino e a rimontarla con il massimo ripieno ma meno pane».

Pianifica in anticipo

Fare pasti irregolari e saltare i pasti può causare fluttuazioni nella stanchezza e ridurre i livelli di energia.

«Se stai per fare un lungo viaggio, prendi degli snack che sostengano l'energia e la concentrazione come un frutto e delle noci o dell'hummus e delle torte d'avena», consiglia l'esperta. «Per i viaggi on the road, prendi una borsa termica o un contenitore e prepara una gustosa insalata che può essere mangiata facilmente con una forchetta. Questa può essere arricchita con sani ingredienti come carote grattugiate, peperoni, quinoa e proteine come pollo o tonno».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli