Claudia Gerini in Tiger's Nest: «È stato un sogno»

Il prossimo ruolo cinematografico di Claudia Gerini sarà diverso da tutti i precedenti.

Si tratta di «Tiger's Nest» di Brando Quilici.

«È stato una sorta di sogno: mi hanno chiamato durante il lockdown per girare in Nepal un film sulla storia di un bambino e di una tigre, due orfani che si incontrano», racconta Claudia Gerini a Cinecittà News.

«Il mio ruolo è quello della donna che gestisce l'orfanotrofio. È stata un'avventura in varie tappe, con una lavorazione difficilissima durata in tutto un anno, mentre le tigri continuavano a crescere. Il mio personaggio va alla ricerca del bambino, che a sua volta sta cercando di raggiungere un monastero in Buthan che si chiama Tiger's Nest, e quando ritrovo il bambino con lui c'è la tigre. Naturalmente c'è stato un importante lavoro di post-produzione, ma io ho davvero avuto a che fare con il cucciolo di tigre, le ho persino dato il biberon: un'esperienza incredibile».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli