Claudia Pandolfi scioccata dal successo: «Ad un certo punto stavo male»

·1 minuto per la lettura

Per Claudia Pandolfi diventare famosa è stato uno shock.

La carriera dell'attrice è ora molto ricca, ma quello che portò la 46enne romana alla ribalta fu la fiction Rai "Un medico in famiglia" e la sua performance nei panni di Alice, che in pochissimo la rese una dei personaggi più amati e ricercati da pubblico e media.

«Fu scioccante e assolutamente ansiogeno», ha ammesso Claudia Pandolfi nella sua intervista a "Oggi è un altro giorno".

«Io sono una persona riservata. Una cosa di questo tipo è alienante, come un "Truman Show". Poi impari a gestirlo, a scomparire e a sottrarti. L'ho fatto da sola, ma ad un certo punto stavo male, quando hai troppa attenzione delle persone senti un assoluto bisogno di isolarti».

Per restare coi piedi per terra e non finire vittima dello stress, la Pandolfi all'epoca alternava bagni di folla a lunghi periodi di isolamento.

«Isolandomi trovavo un equilibrio, avevo il lusso e la fortuna di avere una casa e, essendo una che non esce molto anche di suo, mi sono dedicata a una vita di amicizie fidate».

In questi giorni Claudia è in tv con la nuova fiction Rai "Un professore", insieme a Alessandro Gassmann.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli