Claudio Amendola e l’amore incondizionato per la moglie Francesca Neri più forte della malattia

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

Era il 10 dicembre 1996 quando decise di disertare una prima mondiale per correre a "prendersi il suo amore". Claudio Amendola era atteso alla prima londinese di Nostromo, una produzione Bbc e Rai molto importante di cui era il protagonista, ma una volta arrivato all'aeroporto cambiò idea, prese un biglietto per Madrid per volare da Francesca Neri tradotto il momento sliding doors più azzeccato della sua vita. "Non sono stato molto professionale, lo ammetto, però insomma, ci avevo preso", ha raccontato qualche anno fa in tv e oggi ribadisce su tutta la linea. Ospite a Verissimo l'attore ha parlato dell’amore incondizionato che lo lega alla moglie da 25 anni, più forte della malattia, del tempo, della gelosia, di tutto.

"Francesca fa fatica. Lotta, ha combattuto con se stessa, col suo fisico, con il suo corpo. E quando sei una persona molto intelligente riesci a trovare anche nella malattia, nello star male, un motivo per cercare della forza per poi star bene", ha raccontato Claudio parlando della sofferenza della moglie e collega, 57 anni, dal 2015 lontano dal set e pronta a tornare molto presto sotto i riflettori in un’altra veste, con un libro di prossima uscita in cui racconterà il suo calvario. "Quando non è una malattia chiara, quando non hai una cosa che riesci a riconoscere, ma hai una difficoltà nel vivere le tue giornate, una difficoltà fisica perché è un dolore fisico enorme cerchi in qualche modo di capire", ha continuato non nascondendo la commozione.

Photo credit: Ernesto Ruscio - Getty Images
Photo credit: Ernesto Ruscio - Getty Images

"Io l’ho letto e ho pianto tanto. Di gioia e di dolore. È la dimostrazione di grandissime intelligenza, di sensibilità e coraggio", ha spiegato Amendola parlando del libro e ribadendo il suo "compito" di starle accanto sempre e comunque rispettando la promessa di matrimonio fatta a New York nel 2010. Proprio come fatto dalla moglie nel settembre 2017 quando fu lui ad aver bisogno a causa di un infarto che lo colpì all'improvviso e lo portò al ricovero nel reparto di cardiochirurgia del Policlinico Umberto I a Roma. Claudio e Francesca sono una coppia dal 1996, ufficialmente dal 1998, nel 1999 hanno accolto in famiglia il figlio Rocco (Claudio è papà anche di Alessia e Giulia, nate dal suo primo matrimonio con Marina Grande ndr). "Mi sento un bravo marito e anche un bravo padre", ha detto a Silvia Toffanin, "con tutti i difetti e le difficoltà, non ho mai tradito nessuno dei miei tre figli e questo è già tanto. Sono stato leale sempre, anche nelle debolezze".

Photo credit: Gareth Cattermole - Getty Images
Photo credit: Gareth Cattermole - Getty Images

"Sto con Francesca da oltre 20 anni, l’amore migliora. Si depura da tante scorie, come la gelosia, non ha più senso", ha poi spiegato, "adesso se qualcuno corteggia Francesca, a distanza, mi fa piacere, perché vuol dire che sono fortunato io. Impari a rispettarti, ad accettare anche quelli che pensavi fossero difetti, ma che sono invece particolarità del carattere e ti innamori anche di quello". Per concludere una dichiarazione d'amore con tutti i crismi: "La nostra è una grande storia d’amore, sono un bravo marito, perché è facile esserlo con una donna così accanto". Wow.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli