Claudio Santamaria: «Sanremo? Ci andrei a occhi chiusi»

Claudio Santamaria sogna di esibirsi a Sanremo.

Il talentuoso attore è tra i volti più amati dello spettacolo italiano, dove al momento veste i panni di Antonio Nicastro, personaggio ispirato a Vittorio Nisticò, direttore del quotidiano palermitano a cui è dedicata la serie tv «L'Ora - Inchiostro contro piombo».

Tuttavia nel corso di una recente intervista con FQ Magazine, Santamaria ha ammesso che oltre al suo amore per la recitazione, nutre una crescente passione per la musica e punta quindi al Festival.

«Se Amadeus mi chiamasse per Sanremo 2023? Ci andrei a occhi chiusi, perché è il mio grande sogno. Ci sono stato in passato per presentare dei film e una volta ho cantato De André con la Pfm: è un palco incredibile per l'emozione che provoca. Ci andrei per presentarlo e anche per cantare in gara».

Non si tratta solo di una chimera, perché Claudio ha già delle canzoni pronte.

«Sì, ci lavoro da tempo ed è un progetto che vorrei prendesse forma a breve. La musica e il canto sono uno strumento potentissimo e mi piacerebbe realizzare presto un mio disco».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli