Clooney: "Trump un tipaccio a caccia di donne"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Conoscevo quando era solo Donald Trump, avevo il suo numero di telefono. Era un tipaccio alla ricerca di ragazze per divertirsi". George Clooney racconta così il 'suo' Dinald Trump. L'attore, in collegamento con Che tempo che fa, si sofferma sulla figura del presidente uscente. "Non credo gli piaccia l’idea di passare da presidente a cacciatore di ragazze pare non se ne voglia andare. E' la presidenza che ti guida, non sei tu che guidi la presidenza e fai quello che vuoi. C’è un nuovo capitolo da scrivere nella storia del nostro paese", dice Clooney riferendosi alla vittoria di Joe Biden nelle elezioni Usa 2020.

"Chiamiamo Trump? Probabilmente ha cambiato numero. Ho giocato a basket con Barack Obama ma mia moglie ci ha battuti. Io e il presidente abbiamo segnato 15 tiri su 20, mia moglie ne ha segnati 18...".