Coerenza con la disciplina: trucchi efficaci per i genitori

·4 minuto per la lettura
coerenti con la disciplina
coerenti con la disciplina

C’è qualcosa su cui gli esperti sono tutti d’accordo: essere coerenti con la disciplina è la chiave. Se cambiate qualcosa nel modo in cui disciplinate vostro figlio, siate più coerenti. I bambini devono essere in grado di prevedere come vi comporterete.

L’incoerenza può far sentire i bambini insicuri e confusi. Non è giusto cambiare le regole o applicarle in modo irregolare, e non è un modo efficace per i vostri figli di imparare le regole. Per quanto sia allettante a volte fare uno strappo alla regola, darete un cattivo esempio a voi stessi e ai vostri figli.

I genitori pensano che cedere ai piagnistei, alle lamentele o agli scatti d’ira renderà la loro vita più facile. Ma a lungo andare, rende solo la vita più difficile. È una questione di pagare ora o dopo. La maggior parte dei genitori lo sa, naturalmente, ma a volte è più facile dirlo che farlo. Quando ci si affanna per arrivare al lavoro in tempo, per prendere alcune cose al negozio di alimentari, o per sopravvivere all’ennesimo capriccio, è facile deviare dalla rotta.

Lo sappiamo tutti, naturalmente. Ma qui fuori, nel mondo reale, stiamo lottando. Siamo stanchi, siamo occupati e la maggior parte di noi ha cambiato rotta. Ecco alcuni suggerimenti per essere più coerenti con la disciplina.

Trucchi per essere coerenti con la disciplina

Scegliete le vostre priorità

Se cercate di affrontare ogni sfida disciplinare in una volta sola, sarete troppo sopraffatti per continuare a farlo. Sceglietene solo una o due su cui concentrarvi con particolare diligenza e attenzione. Potrebbe essere il lamentarsi o il rispondere male. Quando questi comportamenti sbagliati si presentano, siate sempre all’altezza. Non cedete e non premiateli. Tuttavia, potete convalidare i sentimenti di vostro figlio mentre siete coerenti con la regola che avete stabilito: “So che sei deluso e triste perché non ti compro un giocattolo in questo momento. Ma ricordati che ci atteniamo alla nostra lista al negozio di alimentari”.

Tenetevi pronti per un lungo viaggio

Di solito ci vogliono tre settimane per superare un comportamento sbagliato. Mettetevi nei panni di vostro figlio: “La mamma non ha mai detto sul serio che voleva la tavola apparecchiata finché non ha iniziato a urlare. Ora fa sul serio la prima volta che lo chiede. Sono confuso”. Il cambiamento può avvenire, ma probabilmente non al ritmo che vorreste.

Scrivere promemoria

Lasciare delle note che dicano: “Non litigare” o “Cerca la cooperazione” o “Non cedere ai piagnistei” può sembrare semplicistico, ma può davvero aiutare. Metteteli dove li vedrete durante la vostra giornata. Inoltre, realizzate un cartello extra grande per voi stessi con le 3C: “calma, coerenza e cura”. Questi sono i vostri mantra.

Cronometrare bene

È allettante tentare un corso intensivo di buone maniere proprio prima di un compleanno o di un’ondata di feste, ma avrete più successo se sceglierete un momento più stabile e prevedibile. Tutti hanno bisogno di tempo, struttura e nessuno stress extra per praticare la coerenza – specialmente voi. Quindi non tuffatevi in una nuova strategia di disciplina proprio prima che arrivi un nuovo bambino, o che inizi la scuola, o che stiate lavorando a un trasloco.

essere coerenti con la disciplina
essere coerenti con la disciplina

Aspettatevi una resistenza

Vostro figlio vi sfiderà, non importa quanto siate coerenti. Oppure potrebbe rispondere bene subito, per poi ricadere nelle vecchie abitudini. Non disperate: questo tipo di test periodico è normale. Una volta accettate queste regressioni temporanee, saranno meno frustranti e vi permetteranno di rimanere sulla buona strada.

Cercate la collaborazione del partner

Una volta che vi impegnate in una campagna di coerenza, chiedete rinforzi: il vostro partner e gli insegnanti, gli allenatori, gli assistenti e i nonni di vostro figlio possono tutti rafforzare i vostri sforzi per fermare i comportamenti problematici.

Fare un punto con margine di manovra

L’incoerenza accidentale – siete troppo occupati o preoccupati per far rispettare una regola – manda il messaggio che non è importante per voi, il che incoraggia vostro figlio a ignorarla. Ma l’incoerenza intenzionale – quando fate sapere in anticipo a vostro figlio che scegliete di fare un’eccezione – può effettivamente rafforzare una regola. Per esempio: “Dato che questa settimana sarai dai nonni, puoi saltare la pulizia della tua stanza fino alla prossima settimana”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli