Colette Mon Amour è il documentario che racconta la storia del celebre negozio di Parigi

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Julien Tell
Photo credit: Julien Tell

From Harper's BAZAAR

La collezione in esclusiva con Balenciaga che fece sognare, le interviste a Loic Prigent nel centro del negozio, gli incontri con Murakami. Colette è stato più che un semplice negozio, è stato il primo concept store a unire la moda a collaborazioni uniche con artisti e creativi, marchi imponenti e personaggi frizzanti. Aperto nel 1997 e chiuso nel 2017, con sorpresa e disappunto di molti, oggi Colette è ricordato in Colette Mon Amour, un documentario co-prodotto da Highsnobiety e La Pac e diretto da Hugues Lawson-Body. Una testimonianza fatta di voci, come quelle di coloro che sono stati affezionati del negozio ma anche grandi promotori dei progetti che vi ruotavano intorno. Le parole di Caroline De Maigret si mescolano ai pensieri di Pharrell Williams, l'occhio penetrante di Virgil Abloh, il pensiero illuminato di Emmanuel Perrotin.

Photo credit: Karl Hab
Photo credit: Karl Hab

"L'idea del film è arrivata con l'urgenza di voler documentare gli ultimi mesi di attività di questo mitico store, sulla scia dell'annuncio della chiusura", ha commentato Hugues Lawson-Body, che attraverso questa opera è riuscito a catturare le memorie delle figure illustri del mondo della moda e dell'arte, ognuna delle quali racchiude il ricordo del concept shop e degli effetti che esso ha avuto sull'industria e sul giovane pubblico. Il video è stato presentato a Londra, New York, Parigi e Tokyo, arricchito da collaborazioni esclusive con marchi come Sacai e Swatch, ed è ora uscito su colettemonamour.com.

"Quando Hugues ha saputo della notizia della chiusura del negozio, ha chiesto se poteva girare un documentario", ha detto Sarah Andelman, fondatrice e direttrice creativa di Colette insieme a Colette Roussaux. "Non avevo idea di dove avrebbe portato questo viaggio, quante persone sarebbero state intervistate, dai clienti alla troupe e ai partner. Spero che le persone che guarderanno il documentario condivideranno questo momento effimero nel tempo e la bellissima energia che tutti hanno contribuito a creare".

Per celebrare ancor di più l'uscita del documentario, è stato ideato un ultimo drop di prodotti esclusivi - incluse collaborazioni con Saint Laurent, Thom Browne, LEGO, Mattel Soulland x Snoopy, Bamford, L/Uniform, Officine Universelle Buly- disponibile ora su Highsnobiety.