Colite: come risolvere il problema naturalmente

·2 minuto per la lettura
rimedi naturali colite
rimedi naturali colite

La colite è un problema intestinale che riguarda l’ultimo tratto dell’intestino, ovvero il colon. Questo disturbo riguarda molte persone ed è conosciuto anche come sindrome dell’intestino irritabile. Di solito causa gonfiore ed episodi di diarrea o di stitichezza. Per ridurre i sintomi e dire addio alla colite è possibile sfruttare alcuni rimedi naturali: scopriamo i migliori.

Rimedi naturali contro la colite: le tisane

Tra i migliori rimedi naturali contro ci sono sicuramente le tisane realizzate con alcune specifiche erbe.

Utilizzare la malva per preparare una tisana consente di regolarizzare la motilità intestinale, l’angelica invece è ottima per ridurre le infiammazioni intestinali.

Altre erbe molto utili sono la melissa e la camomilla che hanno un effetto antispasmodico e quindi alleviano il dolore causato dai crampi addominali. Di queste due piante potete anche assumere la tintura madre allo scopo di rilassare le tensioni.

Il finocchio e la menta sono in grado di ridurre il meteorismo in quanto eliminano il gas che si forma a livello intestinale.

Colite: rimedi naturali omeopatici

I rimedi omeopatici per combattere la colite sono numerosi. Tra i più utilizzati c’è la Nux Vomica che permette di ridurre il dolore e il gonfiore addominale. Anche la Pulsitilla, utile per alleviare il dolore, e la Chamomilla, in grado di ridurre i dolori psicomotori, sono particolarmente utili.

Il Lycopodium è capace di ridurre il dolore acuto a livello addominale quando si soffre di stitichezza. Il Sulfur è invece ideale in caso di diarrea o gas intestinale.

Come prevenire la colite con rimedi naturali

Per prevenire la colite ci sono alcuni rimedi naturali che risultano davvero molto utili. In particolare è fondamentale prestare attenzione alla propria alimentazione. Si devono eliminare gli insaccati, la caffeina, gli alcolici, le carni rosse, i latticini e gli alimenti lievitati. Questi infatti irritano l’intestino.

Si dovrebbero ridurre anche le spezie, le fibre e i legumi perchè possono rendere l’intestino irritato. Anche alcuni frutti come le pesche, le prugne, le pere e l’uva devono essere evitati.