Colpo di coda dell'inverno: neve e gelate in arrivo sull'Italia

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(Photo by Valeria Ferraro/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)
(Photo by Valeria Ferraro/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)

Italia nel mirino di correnti gelide di origine artica. A partire da domenica temperature in calo con aumento del freddo sensibile soprattutto all'inizio della prossima settimana: attesi valori invernali, con gelate in pianura e neve al di sotto dei mille metri. 

VIDEO - Russia, in bikini in mezzo alla neve

Tra la fine di oggi e la giornata di sabato l'Italia sarà attraversata da una perturbazione, la quarta di questo mese di marzo, collegata direttamente alla vasta e intensa tempesta atlantica che sta spazzando l'Europa centro-settentrionale. Sul nostro territorio i suoi effetti saranno piuttosto scarsi in termini di precipitazioni: a partire da questa sera e le prime ore di domani coinvolgerà soprattutto le zone alpine, e tra la seconda parte di venerdì e la giornata di sabato porterà qualche pioggia anche al Nord-Est, al Centro e, più marginalmente, sul Sud peninsulare. In generale, registreremo temperature nella norma o poco al di sopra.

La situazione meteo cambierà più significativamente a partire da domenica - avvertono i meteorologi di iconameteo.it -, quando una perturbazione nord atlantica investirà l'Italia. Al suo seguito irromperà una massa d'aria molto fredda di origine artica, che farà ripiombare l'inverno sul Belpaese: le temperature caleranno in modo sensibile soprattutto all'inizio della prossima settimana, quando potremo tornare a registrare gelate in pianura al Nord e nevicate anche al di sotto dei mille metri di quota.

Secondo l'attuale tendenza meteo questa situazione potrebbe protrarsi fino a metà settimana".

VIDEO - Ghiaccio e arcobaleno mozzafiato, che spettacolo le cascate del Niagara