Come allattare i gemelli: la guida completa

allattare i gemelli
allattare i gemelli

L’allattamento al seno è già di per sé un successo: allattare i gemelli e oltre è tutta un’altra cosa. Se siete in attesa di una manciata di bambini, è probabile che abbiate delle domande: come faccio? Come posso mantenere le scorte di latte?

Come allattare i gemelli: preziosi consigli

Una madre produce più latte in anticipo quando ha partorito più di un figlio?

Non necessariamente. L’offerta di latte si basa sulla domanda e sull’offerta, proprio come nel caso di un solo bambino. Maggiore è la domanda, maggiore è l’offerta, fino a un certo punto. Le madri di più figli producono più latte nel tempo, ma questo è legato alla domanda. Se continuate ad allattare in base alla domanda, sarete in grado di produrre latte a sufficienza.

È meglio allattare un bambino alla volta o cercare di allattare insieme su entrambi i seni?

Entrambi gli approcci vanno bene e dipendono dalla donna e dal suo livello di comfort. Se è una mamma che ha già esperienza nell’allattamento al seno, potrebbe trovarsi a suo agio nell’allattamento in tandem, mentre una donna che allatta per la prima volta potrebbe volersi assicurare che lei e il bambino siano abituati prima di iniziare l’allattamento in tandem. È bene che le mamme provino a familiarizzare con le diverse posizioni, come la posizione a calcio o a culla, e che si sentano a proprio agio nell’usare un cuscino per l’allattamento.

Una mamma di gemelli ha bisogno di tirarsi il latte per mantenere le scorte?

Nei primi giorni può essere utile, a seconda dell’efficacia dell’allattamento dei bambini. L’uso di un tiralatte dopo l’allattamento è una strategia per aumentare l’offerta di latte, se si teme che quest’ultima sia inadeguata per allattare due o più gemelli. L’uso dell’espressione manuale nei primi giorni (diversa dal massaggio) può aiutare a far affluire il latte e, nelle madri di bambini prematuri, è stato dimostrato che aumenta l’offerta di latte fino al 50% a otto o nove settimane dal parto.

come allattare i gemelli
come allattare i gemelli

Qualche consiglio per programmare tante poppate e trovare un ritmo

Crediamo che la cosa più importante sia concedersi un po’ di grazia e accettare l’aiuto del partner, di un genitore o di una persona che si prende cura di voi, per i pasti, il bucato, le pulizie, eccetera. Quando si inizia ad allattare (soprattutto durante i periodi di allattamento a grappolo), si è privi di sonno, si è stanchi e il corpo si sta ancora adattando. Tutti esitiamo ad accettare un aiuto, ma quanti di noi non esiterebbero a offrirlo ad amici e familiari (soprattutto se stanno allattando due o più bambini)? Accettate l’aiuto. Man mano che i bambini maturano, troveranno il loro ritmo e quello che sembrerà un ciclo costante di poppate, cambi e sonnellini si stabilizzerà con il passare del primo anno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli