Come combattere il risentimento verso il partner

risentimento verso il partner
risentimento verso il partner

Provare risentimento verso il partner è, purtroppo, un fenomeno comune. La nostra vita e la nostra identità cambiano immensamente dopo aver avuto un figlio. Insieme a questi cambiamenti, cambiano anche i nostri ruoli e le nostre responsabilità. Poiché le emozioni si fanno sentire e il sonno è molto scarso, la comunicazione con il vostro partner è fondamentale in questo nuovo periodo con il vostro nuovo fagottino di gioia. Senza una comunicazione efficace, si può facilmente scivolare nel risentimento verso il partner.

Come affrontare i sentimenti di risentimento verso il partner

Identificare ciò che si prova

L’identificazione delle emozioni difficili che abbiamo accumulato è un pezzo importante del puzzle. Sapere che cosa vi scatena e comunicare con il vostro partner può aiutarvi a eliminare i sentimenti persistenti. Se riuscite a farlo in tempo reale, è fantastico. Molti di noi non ci sono ancora riusciti, e va bene lo stesso!

Scrivere i vostri sentimenti in un diario può aiutarvi a concentrarvi su ciò che volete dire al vostro partner. Inoltre, scrivere i vostri pensieri e sentimenti può aiutarvi a vederli fisicamente. A volte, quando li vediamo, riusciamo a capire cosa è razionale e cosa irrazionale. Una volta che avrete visto i vostri pensieri sulla carta e li avrete afferrati meglio, potrete iniziare a immaginare i modi per dire al vostro partner cosa sta succedendo.

Parlarne

Potreste usare i pensieri che scrivete come traccia di ciò che dovrete dire al vostro partner. Oppure potete usarli come una lista di controllo per voi stessi. Potete spuntare i pensieri dopo aver parlato con il vostro partner e poi riflettere su questi pensieri e sentimenti.

Limiti, limiti, limiti

Uno degli argomenti più comuni di cui parlo come terapeuta è quello dei confini. Si può pensare ai confini come a un limite che aiuta a tenere sotto controllo i propri sentimenti. Allo stesso tempo, i confini permettono di essere emotivamente disponibili per gli altri, ma di fermarsi quando ci si sente troppo vulnerabili. Quando vi scatenate per qualcosa che qualcuno ha fatto, riflettere su ciò che vi ha turbato è un ottimo inizio. Riflettere e poi comunicare una soluzione crea un grande limite per voi stessi.

LEGGI ANCHE: