Come eliminare il grasso addominale con dieta e attività fisica

·2 minuto per la lettura
tipi di pancia
tipi di pancia

Le rotondità al ventre non sono tutte uguali, e la fastidiosa pancetta dipende da molteplici fattori. Per questo, bisogna saper individuare i tipi di pancia per poter intervenire in maniera adeguata e tornare in forma.

Tipi di pancia: quali sono?

Pancia gonfia

Tra i diversi tipi di pancia, quella più comune è la pancia gonfia. La principale caratteristica di questo tipo di pancia è che la mattina è più piatta rispetto alla sera. Il gonfiore aumenta col passare delle ore a causa di accumulo di gas o indigestione.

La pancia gonfia può manifestarsi sia in persone sovrappeso, sia in persone magre ed è legata a intolleranze alimentari, allergie o intestino pigro che si manifestano quando la dieta è deficitaria.

Gli alimenti che causano allergia sono grano, glutine, alcol, lievito e lattosio. Se mangiate spesso le stesse cose durante la settimana, è difficile rendersi conto di essere intolleranti, perciò la cosa migliore è provare a smettere di mangiare alcuni alimenti per capire cosa causa questo gonfiore.

Una volta individuata l’intolleranza, occorre eliminare i relativi alimenti dalla dieta. Se invece soffrite di intestino pigro, occorre riattivarlo facendo attività fisica e mangiando alimenti ricchi di fibre.

È consigliabile anche evitare di mangiare molto tardi la sera e di bere molta acqua nel corso della giornata.

Pancetta bassa

La pancetta bassa è tipica di chi ha un lavoro molto impegnativo, e compare anche nelle persone che vanno in palestra o che fanno una dieta, che però svolgono gli stessi esercizi e mangiano sempre gli stessi alimenti.

Per eliminarla quindi è necessario variare gli allenamenti, in modo da bruciare grassi in tutto il corpo e non solo su fianchi e gambe. Inoltre, per eliminare la pancetta bassa è fondamentale seguire una buona alimentazione, evitando così anche stitichezza e gonfiore.

Prediligete cereali integrali, frutta e ortaggi a foglia verde. Fate più esercizi di resistenza e variate le sedute di allenamento, facendo più esercizi aerobici come squat o salto della corda.

Pancia da stress

La pancia da stress è tipica di chi ha una vita sedentaria e pratica poco sport oppure di chi beve troppi alcolici. In questi casi, infatti, si ha un gonfiore duro e prominente nella zona tra il diaframma e l’ombelico.

L’eccessivo consumo di caffeina e di cibo spazzatura, unito a pasti non consumati ad orari fissi, favorisce la comparsa di questo tipo di pancia.

Il gonfiore si produce non solo a causa di cibi poco sani, ma anche per via della produzione di un ormone, il cortisolo, che fa accumulare il grasso nella zona dello stomaco.

Per evitarne la comparsa, bisogna riposare di più e mangiare ad orari fissi, non saltando i pasti. Riducete anche il consumo di caffè e cominciate a praticare sport, facendo anche esercizi rilassanti come yoga o una passeggiata nel parco.