Come eliminare la buccia d'arancia con gli impacchi allo zenzero

·2 minuto per la lettura
impacchi zenzero cellulite
impacchi zenzero cellulite

Lo zenzero è una spezia molto apprezzata all’interno di insalate gustose e centrifugati salutari. Non tutti sanno, però, che è possibile preparare degli impacchi di zenzero utili a contrastare la cellulite e il ristagno di liquidi.

Impacchi di zenzero per la cellulite: le proprietà

Lo zenzero è una radice fonte di fibre, acqua, proteine e carboidrati. Al suo interno, contiene molte vitamine, in particolare quelle del gruppo B, vitamina E, vitamina K e vitamina C.

La radice contiene anche sali minerali come fosforo, rame, manganese, zinco, magnesio, potassio, sodio, selenio e calcio.

Sono proprio queste sostanze che rendono la radice di zenzero un elemento utile per contrastare la cellulite. Il prodotto, infatti, migliora la circolazione sanguigna, riducendo così l’accumulo di liquidi. Inoltre, la radice contribuisce a pulire l’intestino, ad eliminare scorie e tossine in eccesso, spesso causa di ritenzione idrica e a rallentare l’assorbimento del colesterolo.

I prodotti cosmetici a base di radice di zenzero, inoltre, normalizzano il metabolismo, accelerano la perdita di peso, alleviano l’acne e le relative infiammazioni ed aumentano l’elasticità della pelle.

Lo zenzero, inoltre, rallenta l’invecchiamento cutaneo, migliora il flusso linfatico nel grasso sottocutaneo e aiuta a rimuovere tossine e il deflusso del liquido in eccesso nell’organismo.

Considerate queste caratteristiche, è facile intuire come mai la radice sia così efficace nel contrastare la cellulite.

Come preparare gli impacchi di zenzero contro la cellulite

Preparare un impacco allo zenzero efficace per eliminare la cellulite è molto semplice. Questo trattamento può essere ripetuto anche due volte a settimana e aiuta ad eliminare gradualmente gonfiori, liquidi in eccesso e buccia d’arancia.

Per preparare il trattamento, occorre grattugiare la radice di zenzero fresca fino a riempire mezza tazza. Riempitela d’acqua una pentola e portate ad ebollizione. Una volta che l’acqua bolle, abbassate la fiamma, avvolgete lo zenzero grattugiato in un panno di cotone, legatelo e immergetelo nell’acqua per 5 minuti.

A questo punto, immergete un panno morbido nell’acqua e fatelo intiepidire prima di applicarlo sul corpo, in modo da non bruciarvi. Coprite il tutto con della carta trasparente e un asciugamano, in modo da non disperdere il calore. Proseguite così per tutta la zona da trattare e, man mano che l’impacco si raffredda, sostituitelo con uno nuovo, ripetendo il processo varie volte.

Impacchi di zenzero per la cellulite: le controindicazioni

Occorre fare attenzione quando si applicano gli impacchi di zenzero per eliminare la cellulite, perché potrebbero verificarsi degli effetti collaterali. La radice, infatti, può provocare allergie e infiammazioni alla pelle.