Come far capire al partner di avere una depressione post-partum

·2 minuto per la lettura
depressione post-partum
depressione post-partum

La depressione post-partum può sconvolgere la tua vita e il tuo modo di pensare. Il sostegno di tuo marito influenzerà significativamente la qualità della tua guarigione, quindi è essenziale che lui capisca questa malattia e il suo impatto su di voi come coppia. All’inizio può essere difficile per lui fornire il sostegno di cui hai bisogno. Può sentire che sua moglie se n’è, in un certo senso, andata. Può sentirsi confuso, arrabbiato, preoccupato o frustrato. Anche lui è appena diventato genitore e forse si aspettava che questo fosse il periodo migliore della sua vita.

Ecco alcuni modi per tenerlo coinvolto mentre entrambi attraversate questo momento difficile.

Depressione post-partum: come farlo capire al partner

Parla con lui. Trova un momento in cui nessuno dei due è distratto e potete sedervi insieme in silenzio. Digli che non ti stai inventando la depressione e che non è colpa tua. Spiegagli che la depressione post-partum (PPD) è una vera malattia, che ti stai curando e che migliorerai.

Coinvolgilo nel tuo recupero. Chiedigli di unirsi a te in una seduta con il tuo medico o terapeuta. Condividi con lui materiale sulla PPD in modo che possa imparare di più sulla condizione.

Chiarisci le tue aspettative. Non puoi aspettarti che il tuo partner indovini come ti senti o di cosa hai bisogno: devi dirglielo. Sii specifica. Altrimenti, vi sentirete incompresi e ognuno di voi inizierà a risentirsi con l’altro. Digli che ti aiuta quando fa questo e quello, e che preferiresti che non facesse questo o quello. Spiega che hai bisogno che lui ti ascolti e che a volte hai solo bisogno di piangere e di essere abbracciata.

Digli che vuoi essere rassicurata che lui è lì per te, che non va da nessuna parte e che può sopportare questo con te. La cosa più importante è offrire un rinforzo positivo per i suoi sforzi di darti ciò che hai richiesto.

Rassicuralo. Digli che non può “aggiustare” la tua condizione, e che potrebbe non andare via così velocemente come vorrebbe. Spiegagli che sai che questo è frustrante per lui e che apprezzi il suo sostegno, e che più lui ti sostiene in questa situazione, più velocemente ti riprenderai. Tieni presente quanto sia difficile la situazione anche per lui.

Cercate di essere uniti. Ricorda che ci siete dentro insieme. La depressione può essere molto dura per una relazione, quindi è importante fare il possibile per facilitare la comunicazione aperta e il sostegno reciproco.

Cerca il sostegno degli altri. Se, nonostante i tuoi sforzi, tuo marito non sembra ancora capire o accettare la tua depressione, rivolgiti ad altri. Amici, parenti e gruppi di sostegno possono offrire un aiuto inestimabile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli