Come fare le melanzane a barchetta da gustare tiepide (e fare un figurone)

Di Claudia Santini
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Alex Loup su unsplash
Photo credit: Alex Loup su unsplash

Alzi la mano chi, alla parola "melanzana" non pensa a una delle ricette italiane per antonomasia, quella delle melanzane a barchetta napoletane? Con la bella stagione ormai alle porte, le melanzane a scarpone (altro nome per le famosissime melanzane a barchetta) sono un piatto passepartout immancabile per ogni occasione: una cena in terrazza, un pranzo tra amici e, perché no, un picnic al parco! Le melanzane a barchetta sono facilissime da preparare, sono gustose anche da tiepide e si prestano a costi tante declinazioni - siano essere come per tradizione originale o light - conquisteranno proprio tutti! Vi proviamo qui due versioni: classiche / fritte e al forno / senza carne. Pronti ad avere l'acquolina in bocca? Oh yes!

Melanzane a barchetta fritte

Mano all'olio di semi e pronti con la frittura, e' arrivato il momento di provare a cimentarsi con una ricetta che conquisterà proprio tutti! Le melanzane a barchetta fritte faranno breccia nel vostro cuore (e palato!) con la loro fragranza e croccantezza inconfondibili. Per realizzare questa prima versione delle melanzane a barchetta ripiene, vi serviranno i seguenti ingredienti:

  • 4 melanzane piccole

  • 180 gr di pomodorini datterini o ciliegini

  • 40 gr di scamorza affumicata

  • 50 gr di parmigiano grattuggiato

  • 40 gr di olive nere

  • 1 cucchiaio di capperi

  • 30 gr circa di mollica di pane

  • basilico, sale, pepe, olio EVO

Come procedere:

  1. Tagliate le melanzane a meta per il lungo e toglietene la polpa

  2. Fate la polpa a dadini, da friggere in olio di semi

  3. Fate friggere anche le "barchette" di melanzane, tamponandole poi su carta assorbente

  4. In una ciotola mettete la scamorza a dadini, i pomodorini tagliati a piccoli pezzi, le olive, i capperi, il basilico (spezzettatelo grossolanamente con la mani)

  5. Riempite le "barchette" di melanzane con il composto ottenuto e cospargete il tutto con abbondante parmigiano grattugiato e mollica di pane

  6. A questo punto sistemate le barchette di melanzane in una teglia ricoperta da carta da forno e terminate la cottura a 200° per 10 minuti: la scamorza deve essere ben sciolta

  7. Quando si formerà una bella crosticina in superficie, è l'ora di togliere le melanzane a barchetta e gustarle

Un consiglio da pro: non fatevi tentare dalla loro fragranza: noi consigliamo di consumarle secondo tradizione, ovvero rigorosamente tiepide!

Photo credit: Courtesy of Unsplash - Salomé Watel
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Salomé Watel

Melanzane a barchetta al forno e senza carne

Non siete amanti della carne? Preferite cimentarvi con un'alternativa delle melanzane a barchetta vegane? O ancora, anche se ne siete tremendamente golosi, volete evitare di mangiare il fritto e prediligete la cottura al forno? La seconda versione che vi proponiamo delle melanzane a barchetta è senza carne, con le melanzane a barchetta al forno: una soluzione light e semplice! Per la versione delle melanzane a barchetta senza carne e al forno, gli ingredienti necessari sono:

  • 2 melanzane (attenzione: devono essere cima di viola o lunghe di Napoli)

  • 45 gr di olive nere

  • 40 gr di mollica di pane

  • 140 gr di pomodori datterini

  • 1 cucchiaio di capperi

  • 1 spicchio d'aglio

  • sale, pepe, olio EVO, origano e basilico

Come procedere:

  1. Tagliate le melanzane per il lungo, a metà e procedere quindi a svuotarle

  2. Tagliate la polpa a dadini, da mettere poi in un colino

  3. Salate le "barchette" e la polpa e attendere circa 40 - 50 minuti

  4. Nel frattempo procedete con il dissalare i capperi (mi raccomando: devono essere ben risciacquati!), tagliare i pomodorini e snocciolare le olive

  5. Finiti i 50 minuti di attesa, sia le "barchette" di melanzane che i dadini di polpa devono essere ben sciacquate. Assicuratevi che i dadini vengano poi asciugati grossolanamente

  6. In padella, fate soffriggere i dadini di polpa con 2 cucchiai di olio EVO e uno spicchio d'aglio fino a che siano ben rosolati

  7. In una ciotola, andate adesso ad unire i pomodorini, i capperi, la mollica di pane, il prezzemolo, l'origano, il basilico, le olive e la polpa di melanzane. Ag giustate il tutto con il sale

  8. A questo punto, mettete il composto nelle "barchette" e portate il tutto in una teglia rivestita di carta da forno

  9. Cuocete le barchette di melanzane senza carne in forno a 180° per 30 minuti. Attenzione: dopo 30 minuti consigliamo di coprirle con un foglio di alluminio e continuare la cottura per ulteriori 10 - 15 minuti, in modo da renderle ancora più gustose!