Come iniziare un bilancio familiare

Tenere un bilancio è utile ma può essere molto difficile Ecco quindi 5 consigli per i neofiti della contabilità familiare: (Calcolare il budget netto): La prima cosa da fare per stilare un bilancio è stabilire un budget mensile considerando la somma al netto di tasse, bollo auto, IMU, Tari etc. (Sottrarre le spese fisse): Una volta stabilito il budget bisogna calcolare e sottrarre le spese mensili fisse come mutuo, palestra e abbonamenti a servizi vari. La somma rimanente sarà quella a disposizione (Scegliere una strategia): Esistono molte strategie di risparmio (per esempio il metodo dei barattoli o il sistema 50-20-30). Sceglierne una e attenercisi renderà molto più facile gestire il bilancio familiare (Essere sintetici): Tenere un registro economico è un lavoro continuo e spesso noioso, motivo per cui è bene evitare di registrare ogni piccola spesa. Per esempio, invece di segnare 1€ di caffè ogni giorno è meglio appuntare l’ammontare totale a fine settimana (continua nel video...)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli