Come insegnare la generosità (dai 3 ai 4 anni)

·3 minuto per la lettura
Generosità
Generosità

I bambini in età prescolare sono ben inseriti nel processo di diventare più sociali, e insegnare la generosità non sarà così complesso. Le amicizie acquistano importanza e le attività di gruppo sono il loro passatempo preferito. Questo significa che il vostro bambino avrà momenti di generosità – farà a turno con la paletta di sabbia o condividerà i suoi biscotti – ma questi atti non saranno coerenti e non si verificheranno sempre quando lo vorrete voi.

La buona notizia è che questa incoerenza è assolutamente normale. I bambini in età prescolare pensano ancora prima a se stessi. Danno anche un grande valore ai beni personali, quindi non li condividono facilmente. “Pensiamo che un giocattolo sia solo un soldatino di plastica o una Barbie, ma l’identità di un bambino è rinchiusa lì dentro”, dice Paul Coleman, psicologo e terapista familiare.

Eppure, i bambini in età prescolare mostrano momenti di generosità, e ci si può concentrare sulle opportunità di incoraggiare tale comportamento. Un buon modo per iniziare è quello di concentrarsi sulla condivisione.

Come insegnare la generosità

Dimostrate la generosità. Insegnare con l’esempio è uno dei modi più efficaci per influenzare il comportamento del vostro bambino in età prescolare. Quindi, durante il pranzo, chiedete: “Vuoi un morso del mio panino, tesoro? Lascia che lo condivida con te”.

Parlate dei desideri e dei bisogni altrui. Quando il vostro bambino in età prescolare dice: “Voglio il latte al cioccolato!” nel negozio di alimentari, potete rispondere: “Ok, è quello che vorresti tu. Ora, cosa pensi che piacerebbe a papà? Quale dolcetto dovremmo portare a casa per lui?”.

Insegnate al vostro bambino che la condivisione può essere temporanea. Si sentirà meglio quando saprà che può lasciare che un amico usi il suo giocattolo e comunque lo riavrà indietro. Quindi spiegategli: “Emma sta solo prendendo in prestito la tua bambola in questo momento. Non la porterà a casa con sé; è ancora tua da tenere”.

Generosità insegnare
Generosità insegnare

Mostrate che disapprovate l’egoismo. I rimproveri che sono fermi e coerenti, ma non duri, insegneranno al vostro bambino la posizione della famiglia sulla generosità. “Non mi piace quando ti tieni tutti gli animali giocattolo per te”, potete dire. “Nella nostra famiglia si condivide. Per favore, lascia che anche tuo fratello ne abbia qualcuno”.

Fategli dei complimenti. Ogni volta che il vostro bambino condivide, ditegli quanto vi rende felici. “Sei così gentile a condividere le tue caramelle di Halloween con me!” si può dire. O “Sono così orgogliosa di te per aver condiviso la tua bambola con tua sorella”. Sarà felice di avervi fatto piacere, e alla fine il comportamento generoso gli verrà più naturale.

Mettete da parte alcuni giocattoli. Non è facile condividere tutto. Dopotutto, non vorreste necessariamente che il vostro vicino guidasse la vostra nuova macchina. Il vostro bambino può imparare più facilmente a condividere se sa che alcuni oggetti preferiti sono solo per lui. Se viene un amico e il vostro bambino è particolarmente possessivo con le sue nuove scarpe, fategliele nascondere in anticipo.

Lasciate che il vostro bambino in età prescolare impari dai suoi coetanei. Il modo migliore per imparare a condividere è che i suoi amici glielo insegnino – e lo faranno!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli