Come i marchi beauty oggi possono parlare e sostenere la salute mentale

·4 minuto per la lettura
Photo credit: Foto Unsplash | Calvin Lee
Photo credit: Foto Unsplash | Calvin Lee

Il mondo cambia così come il mercato, espressione e riflesso della società, anche in positivo. Oggi siamo tutti più sensibili a determinate tematiche, come la sostenibilità e soprattutto l'inclusività. Le battaglie contro discriminazione di genere, etnica o economica sono portate avanti da tutti nel quotidiano, così come l'abbattimento dei tabù in merito alla salute mentale. Parlare di disturbi e della necessità di cure non è più una vergogna, ma anzi, è una cosa del tutto normale e sostenuta. Le aziende si adeguano a questo consumatore sempre più attento e sensibile, se non addirittura nascono marchi che hanno valori fondanti importanti, sostenuti da iniziative concrete. Questo accade soprattutto nel settore beauty, dove molti brand promuovo la mental health soprattutto delle donne, un tema molto sentito negli Stati Uniti ma che sta raggiungendo anche le nostre latitudini.

Il caso più famoso è sicuramente il marchio della star Selena Gomez: Rare Beauty è per tutti e si rivolge a tutti indistintamente. Non vuole far sentire nessuno escluso dal mondo della bellezza: dedicarsi al makeup è un atto d'amore per se stessi che fa stare bene. La cantante e attrice, inoltre, ha vissuto in prima persona bullismo e problemi di natura psicologica: soffre di bipolarismo e conosce in prima persona la sofferenza psicologica. Oltre al beauty brand, ha infatti creato anche la Rare Impact Fund, fondazione che vuole aiutare e sostenere realtà che operano nel settore. Oltre alla campagna di raccolta fondi che ha come obiettivo quello di raggiungere la cifra di 100 milioni di dollari nel giro di 10 anni, ad essa è destinato l'1% della vendita di ciascun prodotto del brand.

Rare Beauty non è l'unico marchio che sostiene concretamente la salute mentale: lo fa anche Glowbiotics, marchio americano di skincare probiotica di alto livello, che devolve l'1% delle vendite ad associazioni benefiche che si occupano di aiutare chi ha più bisogno. La promozione del benessere psicologico e la sensibilizzazione sul tema sono punti cardine del marchio fin dalla propria fondazione, che si impegna soprattutto a sostenere le donne ma anche i bambini e tutte le loro famiglie. La scelta di concentrarsi sul femminile, come spiega Glowbiotics, è dovuta al fatto che le donne sono i più predisposte a soffrire di depressione, ansia o altri disturbi: per questo hanno più bisogno di aiuto, soprattutto per eliminare stigma, pregiudizi e ostacoli.

Sarah Biggers-Stewart è una makeup artist e ha fondato il marchio Clove + Hallow per diffondere attraverso la bellezza principi di benessere e amore per se stessi. Ha vissuto problemi di salute mentale in prima persona e questo l'ha spinta a ricercare uno stile di vita più olistico: un approccio che voleva si riflettesse anche in un nuovo brand beauty, che non solo diffondesse questa filosofia di salute e benessere, ma che anche li sostenesse nel concreto. Inclusivo, sostenibile e woke, supporta diverse associazioni come la Mental of America of Georgia e varie associazioni e movimenti che lavorano costantemente per sensibilizzare su temi come la giustizia razziale e l'uguaglianza.

Anche il celebre marchio philosophy agisce in questa direzione. Salute mentale e benessere delle donne sono storicamente state un po' messe da parte dal settore sanitario e in generale dalla filantropia, oggi però finalmente se ne parla e ci si occupa di problematiche così delicate: sul sito del marchio è possibile leggere report e analisi molto approfondite sull'argomento, proprio per sottolineare come l'impegno sia assolutamente attento. L'iniziativa Hope&Grace che philosophy porta avanti dal 2014 fa sì che ogni prodotto venduto vada a finanziare associazioni e strutture che lavorano nel settore della malattia mentale e della ricerca.

Il 10 ottobre sarà la Giornata mondiale della salute mentale e anche in Italia le iniziative per sensibilizzare sull'argomento sono svariate. Per quanto riguarda il settore beauty, molto interessante quella di Korff, che per lancio il nuovo integratore Night Supplement che aiuta a rilassarsi e a dormire meglio, ritrovando quindi il benessere generale, ha deciso di collaborare con il portale GuidaPsicologi: partecipando al contest, si può accedere a 50 sedute di terapia gratuite con i professionisti qualificati. Una campagna che vuole fondere benessere e salute, per ritrovare la propria bellezza prima di tutto interiore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli