Come mettere in atto un'alimentazione detox

·2 minuto per la lettura
105576 Tuobenessere 2
105576 Tuobenessere 2

Quando si eccede con il cibo, si avverte il bisogno di depurare il proprio organismo. Esistono alcuni accorgimenti per farlo senza sottoporsi ad estreme rinunce o digiuni. L’idratazione è fondamentale. Bere molti liquidi aiuta il corpo ad espellere le tossine. Fondamentale è consumare molta frutta e verdura, via libera anche ai carboidrati integrali, come riso e cereali.

Depurare l’organismo con la carne

Una menzione speciale è riservata alla carne, ottima alleata. Non bisogna dimenticare, infatti, che le proteine sono fondamentali per la costruzione dei tessuti, oltre che per garantire il corretto funzionamento di organi e del sistema immunitario. La carne bio – spiega la dottoressa Federica Almondo, specialista in Scienza dell’Alimentazione e co-fondatrice del Centro di Nutrizione e Antiaging Cerva 16 di Milano – essendo virtualmente priva di sostanze chimiche potenzialmente tossiche, non sottopone il fegato ad un eccessivo lavoro di detossificazione.

Così non si corre il rischio di veder depositate le tossine. Il consumo, anzi, aiuta a smaltire quelle eventualmente già presenti. In questo modo, i processi di detossificazione potranno concentrarsi verso le sostanze nocive che non possiamo controllare, come per esempio, l’inquinamento ambientale. E’ importante, perciò, che le proteine siano presenti nei tre pasti principali: il miglior consiglio è di consumare la carne tre volte a settimana e di prediligere la carne bianca, purché bio».

105576 Tuobenessere
105576 Tuobenessere

Le carni bianche sono caratterizzare da una minore quantità di mioglobina, proteina responsabile del caratteristico colore rosso e con la funzione di immagazzinare l’ossigeno. Spesso, si associa il colorito “pallido” ad una carenza di ferro. In realtà, la carne bianca ne contiene a sufficienza. Nel caso del tacchino e del pollo, ancor di più della carne rossa, oltre a garantire un apporto positivo di zinco, potassio e selenio.

Una proprietà importante è la ricchezza di proteine “nobili” che forniscono al nostro corpo gli aminoacidi essenziali per moltissime funzioni. Queste proteine assicurano una corretta risposta del sistema immunitario alle aggressioni. Le proteine della carne sono una delle fonti per garantirsene una copertura adeguata, in quanto il nostro organismo non è in grado di sintetizzarle autonomamente.

Ecco perché ai fini di un’alimentazione più sana e leggera, la carne, specie quella bianca, è da prediligere. E’ importante, però, adottare metodi di cottura idonei, leggeri e che non richiedano eccessivi condimenti. Quali tipologie di carne bianca sarebbe meglio acquistare? Quella biologica Fileni è certamente un’ottima scelta.

Questo perché, oltre ai benefici finora elencati, garantisce che la produzione rispetti i cicli naturali. L’alimentazione e l’accrescimento dell’animale avvengano in maniera controllata e con mangimi biologici e senza Ogm. Ma non solo: essa offre carni più ricche di antiossidanti e vitamine. Fileni Bio garantisce, l’assenza di antibiotici, un controllo serrato e una qualità organolettica eccellente. Inoltre, la carne vanta una sapidità e una consistenza ottimi, garantendo non solo un alimento sano e genuino, ma anche gustoso.