Come preparare il burrocacao in casa e avere labbra da baciare, letteralmente

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Joern Pollex - Getty Images
Photo credit: Joern Pollex - Getty Images

Le labbra hanno bisogno di molta idratazione e nutrimento sempre, 365 giorni l'anno e indipendentemente dal tipo di pelle che si ha. Infatti, la pelle qui è sottile e maggiormente esposta ai fattori esterni, il che la rende più incline a seccarsi e addirittura a spaccarsi, soprattutto quando fa particolarmente freddo. Ecco perché bisogna avere sempre con sé un burrocacao da applicare e riapplicare durante la giornata o come base per rossetti, soprattutto se opachi e quindi con una texture più secca.

Più è naturale e meglio è, meglio ancora se homemade: il balsamo labbra è uno di quei prodotti facilissimi da preparare in casa con pochi ingredienti, economici e reperibili anche al supermercato. Ecco 5 ricette per cimentarvi nella preparazione del burrocacao personalizzato.

Burrocacao classico

Gli ingredienti base sono burro di karité e oli naturali, mixati tra loro e arricchiti con oli essenziali o ingredienti particolarmente nutrienti.

Il primo step è sempre quello di sciogliere a bagnomaria un paio di cucchiaini di burro di karitè, che andranno poi mixati con un cucchiaino di olio d'oliva, o di mandorla (il più ricco) o di jojoba, e gli oli essenziali a scelta. Ottimi quelli di arancio dolce, cannella, lavanda, tea tree oil (contro herpes e brufoli).

Versate tutto nel contenitore che avete scelto e lasciatelo raffreddare un giorno in frigo.

Burrocacao ricco con miele

Per avere un balsamo più ricco, al cucchiaino di burro di karitè si aggiunge quello di cacao: sciolto il tutto a bagnomaria, viene poi addizionato all'olio e soprattutto al miele, che ha un poter molto nutriente e soprattutto protettivo. Gli oli essenziali di fiori e frutta sono quelli che meglio si sposano con questa ricetta.

Burrocacao con cera d'api e vitamina E

Con la cera d'api il vostro burrocacao sarà più corposo ed emolliente, e grazie al tocoferolo (vitamina E) potrà durare anche alcuni mesi, perciò è possibile preparare una buona quantità di balsamo utilizzare durante tutto l'autunno-inverno.

Per riempire uno stick servono un cucchino di cera, uno di burro di cacao, qualche goccia di olio di ricino e di vitamina E, conservante e antirughe. Tutti gli ingredienti fanno fusi e amalgamati a bagnomaria: solo quando il contenitore sarà stato tolto dal fuoco si potranno aggiungere gli oli essenziali profumati come quello di vaniglia. 24 ore in frigo ed è pronto.

Burrocacao vegano

Per realizzare un burrocacao vegano vi basterà sostituire la cera d'api con la cera di mimosa, che può essere aggiunta anche alla ricetta classica. Ha un delicato profumo fiorito molto piacevole, che si sposa alla perfezione con l'olio essenziale di vaniglia.

Burrocacao rimpolpante

Se oltre a idratarle, vogliamo che le labbra siano anche turgide e piene, allora servirà un burrocacao specifico, sempre a base di ingredienti naturali. L'olio essenziale di cannella (può essere allergizzante, controllare prima) e di menta (molto rinfrescante) sono perfetti per attiva la circolazione sanguigna superficiale, ravvivando quindi le labbra che risulteranno anche più naturalmente colorate.

Per questo balsamo mixare burro di karitè e di cocco sempre a bagnomaria, e poi aggiungere qualche goccia di olio di mandorle, tocoferolo e l'ingrediente rimpolpante scelto, che inoltre donerà anche un profumo favoloso al vistro balsamo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli