Come preparare impacchi di zenzero contro la sinusite

·4 minuto per la lettura
Impacchi di zenzero per sinusite
Impacchi di zenzero per sinusite

Si parla di sinusite quando si infiamma il rivestimento dei seni paranasali, ossia le camere d’aria presenti nelle ossa dietro a guance, sopracciglia e mascella

La sinusite causa l’infiammazione delle membrane mucose del naso, dei seni paranasali e della gola, il cui gonfiore ostruisce le aperture dei seni e impedisce il normale drenaggio del muco, causando dolore facciale e altri sintomi.

Nei casi di sinusite cronica, i sintomi possono persistere fino a 12 settimane e ripresentarsi più volte l’anno.

Alleviare la sinusite: zenzero e altri rimedi naturali per evitare i medicinali

La sinusite è una malattia comune che colpisce migliaia di persone in tutto il mondo, molto fastidiosa, stancante e in molti casi mal diagnosticata dai medici, tanto che non si riesce quasi mai a mai a curarla del tutto. Tendenzialmente vengono prescritti farmaci decongestionanti, mucolitici, fans e, nei casi acuti o più persistenti di natura batterica con febbre alta, anche antibiotici.

I rimedi per trattare la sinusite in modo naturale possono aiutarvi a dire addio a questo problema, a riposare meglio e a respirare perfettamente: i lavaggi nasali, per esempio, possono eliminare batteri e virus prima dell’insorgere dell’infezione, l’abitudine di bere delle tisane disinfiammanti nei periodi più freddi, sono un buon modo per evitare che i seni nasali si irritino e per stimolare il sistema immunitario. Tutto questo a vantaggio del nostro organismo che non risentirà di terapie farmacologiche prolungate dai possibili effetti collaterali.

Tra questi rimedi troviamo anche lo zenzero che è rinomato per essere un potente antinfiammatorio naturale senza particolari effetti collaterali. I suoi vantaggi per il nostro corpo, relativi al sistema immunitario, infatti sono molti.

Lo zenzero per alleviare sinusite e altri disturbi: come funziona?

Lo zenzero si presenta come una radice dalle notevoli proprietà, una spezia perfetta non solo per insaporire pietanze e bevande, ma soprattutto una radice officinale, composta da molteplici elementi chimici tra oli essenziali, pectine, fenoli, mucillagini e antiossidanti,

Le sue proprietà sono dovute ai composti fenolici contenuti nella pianta e tra le attività farmacologiche, in seguito a delle analisi sull’acido 6-gingesulfonico e il gingerolo contenuti nello zenzero, sono state riportate proprietà antitumorali, antinfiammatorie, antimicotiche, antiossidanti, neuroprotettive, analgesiche e gastroprotettive.

  • Contrasta le infezioni gastriche

  • Agisce contro dispepsia, nausea, vomito, meteorismo e flatulenza

  • Gestisce nevralgie di varia natura e disfunzioni circolatorie

  • Opera come digestivo

  • Ha funzione antiossidante

Il dolore ai canali nasali, dove di solito passa l’aria, è un sintomo tipico della sinusite. Il naso è formato da diversi seni paranasali sopra, sotto gli occhi e dietro il naso che, se infettati, possono provocare molto dolore.

L’infiammazione e il gonfiore causano fastidio e sensazione di pressione al naso e questo dolore può espandersi anche alla fronte, su entrambi i lati del naso, nelle mascelle e nei denti superiori o tra gli occhi. Ciò può causare mal di testa, mal di orecchie, mal di denti, dolore alle mascelle e alle guance.

Impacchi di zenzero per alleviare i sintomi dolorosi della sinusite: come si fanno?

Realizzare gli impacchi di zenzero contro il dolore da sinusite è molto semplice:

  • Grattugiare 100 grammi di radice di zenzero fresca,

  • Metterla in un sacchettino di cotone o una garza e chiuderlo con un nastro o un elastico (Se usate quello in polvere mettetelo direttamente nell’acqua)

  • Fare bollire 4 litri di acqua (abbassare la fiamma in modo da farla bollire solo un po’ per non ridurre l’efficacia del rimedio)

  • Immergere il sacchetto di zenzero e lasciare in infusione per 5 minuti

  • Togliere il sacchettino e spremerlo bene per estrarre il succo

  • Prendete un asciugamano, intingetelo, strizzatelo e applicatelo il più caldo possibile sulla parte interessata. Nel caso della sinusite, stendetelo sul viso coprendo fronte e naso e rilassatevi inspirando lentamente i vapori sprigionati.

Questo rimedio, grazie al calore ed ai principi attivi dello zenzero, è in grado di stimolare la circolazione del sangue e dissolvere accumuli di liquidi e muco, in modo tale che i tessuti si disinfiammino e il dolore si attenui.

I rimedi naturali non possono in alcun modo sostituire il consulto di uno specialista. Se i sintomi persistono diversi giorni o si aggravano con la comparsa di febbre, non esitate a rivolgervi al vostro medico curante.