Come prevenire il Coronavirus: consigli e rimedi

Come prevenire il Coronavirus: consigli e rimedi

Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come prevenire il Coronavirus, la nuova patologia respiratoria, che può provocare sintomi lievi, quali mal di gola, raffreddore, febbre e tosse, oppure, sintomi gravi, quali polmonite e difficoltà respiratorie.

Coronavirus

Il 31 Dicembre del 2019, la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan, in Cina, ha riferito all’Organizzazione Mondiale della Sanità l’esplosione di una serie di casi di polmonite, ad eziologia sconosciuta, in seguito indentificati come “nuovo Coronavirus“, del quale è stata poi resa la sequenza genomica.

I Coronavirus, noti per infettare sia l’uomo che l’animale, erano già stati identificati a metà degli anni ’60. Tuttavia, il nuovo Coronavirus ha origine da un nuovo ceppo, appartenente alla stessa famiglia che, fino alla segnalazione di Wuhan, non era ancora mai stato identificato.

La patologia, di cui il nuovo Coronavirus è responsabile, si identifica con il nome di “COVID-19“, dove “CO” sta per “Corona”, “VI” per “Virus”, “D” per “Disease” (dall’inglese “patologia”) e “19” l’anno in cui si è manifestata la prima volta.

Attualmente, l’Italia è il primo paese in Europa con il più alto numero di contagi, secondo alla Cina e la Corea del Sud. Sfortunatamente, il dato è in continua crescita con i due nuovi casi di contagio a Firenze e Palermo, registrati pochissime ore fa.

Scopriamo insieme, nei paragrafi che seguono, come prevenire il contagio, con le misure preventive indicate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e quelle cautelari, alle quali noi stessi possiamo scegliere di affidarci.