Come pulire il condizionatore per l'estate: i trucchi e i consigli

Come pulire il condizionatore (Getty)
Come pulire il condizionatore (Getty)

Come pulire il condizionatore per l'estate? Mentre in tutta Italia il caldo inizia a farsi sentire, in molti si chiedono come fare una delle procedure che richiede più tempo e pazienza, ovvero la pulizia del filtro dell'aria condizionata.

Prima di tutto stacchiamo la presa dalla corrente e iniziamo munendoci di un aspirapolvere. Quando smonteremo il filtro, infatti, dovremo prima aspirare e poi mettere il filtro in una soluzione con acqua, aceto e bicarbonato.

GUARDA ANCHE - Casa fresca d’estate: 3 alternative al condizionatore

Lasciamo agire per un’ora, poi lo sciacqueremo con abbondante acqua corrente, passandolo con una spugna con un po’ di sapone di Marsiglia. Facciamo asciugare bene all’aria aperta per qualche ora, possibilmente non sotto il sole.

Poi passiamo al motore esterno. Dopo aver smontato la copertura, sarà sufficiente punirci di un pennello per andare a rimuovere lo sporco più grosso. Per le pale, invece, possiamo munirci degli appositi spray igienizzanti che possono servire per questo tipo di procedura. Si potrebbe anche usare un piccolo compressore, stando però molto attenti a non esagerare con il getto d’aria.

Oltre a diminuire i rischi per la salute, pulire il condizionatore per farlo funzionare nella maniera migliore possibile va a impattare anche sui consumi. Una buona pulizia, infatti, porta anche a scongiurare i rincari sulla bolletta elettrica.

GUARDA ANCHE - Bollette salate per il condizionatore? Ecco il trucco che ti fa risparmiare

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli