1 / 10

Snack zuccherati

La crisi di fame per eccellenza è quella legata ai cibi altamente trattati e ricolmi di zuccheri complessi: se si ha l’abitudine di mangiarne a dismisura, la fame crescerà costantemente (foto: Getty Images)

Come rimediare alle crisi di fame (e tornare in forma)

Nello sport, e soprattutto nel ciclismo e altri sport di durata, la crisi di fame la si combatte mangiando quando non si ha davvero fame, anticipando le pessime conseguenze di un’alimentazione sballata in relazione allo sforzo fisico. Nei diabetici la crisi di fame la si combatte mangiando zucchero, in modo da ristabilire il valore glicemico fino al pasto successivo.

Negli altri, la crisi di fame è un comportamento compulsivo che ci si ritrova a compiere per fattori che vanno molto oltre il concetto di appetito o di sfizio. Le crisi di fame davanti a uno schermo, per noia o per distrazione non sono affatto rare. Tuttavia si possono combattere e evitare in diversi modi, senza per altro intaccare il diritto a mangiare qualcosa di buono e contribuendo, soprattutto, a mantenere una forma fisica eccellente.

I disturbi dell’alimentazione sono comuni nella nostra epoca: non vanno presi sotto gamba. Per avere una dieta ideale che possa anche sconfiggere qualche crisi di fame di troppo, è sempre consigliabile chiedere il parere di un esperto. Ecco però qualche anticipazione, sotto forma di consiglio di buon senso, da applicare nella quotidianità