Come seguire le lezioni online gratis?

·3 minuto per la lettura
dad no consumo internet
dad no consumo internet

Da ieri le studentesse e gli studenti in DAD potranno seguire le lezioni online senza dover consumare il traffico dati degli abbonamenti ai telefoni cellulari. DAD senza consumare giga, come fare? Scopriamolo insieme.

DAD senza consumare giga

Dopo le chiusure delle scuole dalla seconda media in poi – in alcune Regioni sono state chiuse le scuole di ogni ordine e grado – gli studenti hanno ricominciato a seguire le lezioni online. Da martedì 17 novembre, però, vi è un’importante novità. Le studentesse e gli studenti potranno seguire la didattica a distanza senza consumare i giga degli abbonamenti internet ai telefoni cellulari. Infatti, Tim, Vodafone e Wind Tre escluderanno le piattaforme di didattica a distanza dal consumo del traffico dati. Si tratta di una decisione presa dopo l’invito dei ministri dell’Istruzione, della Famiglia, dello Sviluppo Economico e dell’Innovazione ai principali operatori di telefonia mobile per trovare soluzioni che agevolino i ragazzi nel seguire le lezioni da casa.

La Ministra dell’Istruzione Azzolina ha affermato che “quando si affronta un’emergenza come quella che stiamo vivendo serve davvero il sostegno di tutti. Da marzo ad oggi lo Stato ha già investito oltre 400 milioni per il digitale a scuola. Iniziative come questa rafforzano l’impegno per supportare studentesse e studenti. Ringrazio chi ha aderito al progetto”. La Ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Bonetti ha sottolineato che “l’impatto, anche economico, della didattica a distanza sulle famiglie, già pesantemente provate dalle conseguenze della pandemia da coronavirus è un nodo a cui le istituzioni devono una risposta fatta di soluzioni concrete”. A breve, i ragazzi che si connettono a internet con questi operatori potranno seguire la didattica a distanza senza consumare giga sui propri telefoni o altri dispositivi.

Vodafone

Per quanto riguarda Vodafone, l’operatore ha dichiarato che per favorire l’accesso al digital learning in questa situazione di emergenza, è stato deciso di lanciare una nuova iniziativa a sostegno degli studenti di tutta Italia. Già a partire martedì 17 novembre i giovani clienti potranno accedere alle principali piattaforme di didattica a distanza senza consumare i Giga della propria offerta. Gli studenti interessati potranno attivare Pass Smart Meeting accedendo all’app My Vodafone, oppure nell’area Fai da te del sito Vodafone.it. In questo caso l’offerta è senza costi e si disattiverà automaticamente dopo tre mesi.

Tim

Già dallo scorso maggio, Tim aveva lanciato la promozione che permetteva di utilizzare traffico dati senza consumare giga sulle principali piattaforme di didattica a distanza. Oltre alle piattaforme indicate sul sito del Ministero dell’Istruzione ora invece sono comprese, oltre a WeSchool powered by TIM, Office 365 Education A1 e Google Suite for Education, con le rispettive applicazioni Microsoft Teams, Google Classroom e WeSchool, anche Skype, Zoom, Amazon Chime, Cisco WebEx, GoToMeeting e Jitsi Meet. Il tutto si attiverà in modo automatico a chi aveva già autorizzato la promozione nei mesi precedenti. L’attivazione è chiaramente senza alcun costo e si accede andando su TIM Party con il proprio account nell’area riservata.

Wind Tre

Per quanto riguarda l’operatore WindTre, la possibilità riguarderà tutti gli utenti giovani ma dal prossimo 23 novembre.