Come sfrangiare i jeans a casa: il vademecum definitivo

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Christopher Ruel
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Christopher Ruel

Alzi la mano chi non ha mai comprato dei jeans già sfrangiati (decisamente overpriced) negli anni '00 o chi, nei '90, non ha mai sfrangiato un paio di Levi's (facendo dei danni notevoli, con buona pace delle urla della mamma)? I jeans strappati hanno fatto il loro ingresso nella moda negli anni '70 come decorazione per i jeans a zampa d'elefante; la moda è poi tornata alla ribalta nell'epoca grunge degli anni '90 – indimenticabile lo stile di Kurt Cobain, vero? Come ben sappiamo, tutte le mode tornano ciclicamente e i jeans sfrangiati non sono da meno! E se vi dessimo qualche dritta per creare delle perfette sfrangiature home made, senza spendere eccessivi soldi in un modello già pronto che, diciamolo, potrebbe stufarvi l'anno prossimo? Vediamo insieme come, con un semplice rasoio, un paio di forbici e tanta fantasia possiamo trasformare quei jeans tristi nel nostro armadio in un capo unico e inimitabile!

Come sfrangiare i jeans: il vademecum definitivo

First things first: ci dobbiamo armare di pazienza e tempo, perché non possiamo proprio permetterci di buttare via i nostri jeans! Sfrangiare jeans è un'operazione semplice, ma che richiede una certa precisione e cura dei dettagli. Armiamoci allora di tutto l'occorrente: righello, matita per tessuti, forbici (meglio se quelle ben affilate da sarta) e un rasoio usa-e-getta.

Step 1: decidere la linea di taglio

Non vogliamo certo rischiare di tagliare troppo, vero? Impossibile poi tornare indietro! Meglio allora disegnare una linea di taglio – meglio ancora se più "larga" di quello che vorremmo: possiamo sempre correggere il taglio più tardi, ma non possiamo ricreare il tessuto una volta tagliato! Disegnare una linea ci permette inoltre di poter già immaginare il risultato finale e avere, quindi, più sicurezza nel momento del taglio.

Step 2: occuparsi della cucitura interna

A questo punto, le forbici diventano le nostre BFF! Per un risultato migliore, dobbiamo infatti tagliare la cucitura interna: la vostra zia sarta vi consiglierà dei taglia asole (ve ne consigliamo alcuni in fondo a questo articolo) ma, in caso di mancanza, vi possiamo assicurare che potete fare benissimo con delle forbici appuntite e molta pazienza!

Step 3: via con la sfrangiatura!

Sfrangiare significa disfare il tessuto che compone il denim, separarne i fili e mostrare la struttura originaria. Ci sono due modi per sfrangiare i nostri jeans preferiti: il primo prevede un rasoio usa-e-getta e il suo sfregamento sul tessuto, fino a che le prime frange non appaiono. Il secondo coinvolge invece un paio di forbici dalla punta ben affilata e un lavoro manuale di "aiuto" alla sfrangiatura: dopo un taglio netto, andiamo con le dita a disfare i fili di tessuto, "pettinandoli" verso il basso.

Step 4: lavare i jeans

Per dare l'idea di un jeans sfrangiato professionalmente, consigliamo di aggiungere un tocco di candeggina alle frange, per non più di 40 minuti – attenzione però: solo sulle frange! Questo permetterà allo sfilacciamento di risultare il più naturale, chiaro e leggero possibile. A questo punto, mettiamo i jeans al rovescio e laviamoli a bassa temperatura in lavatrice. C’è chi consiglia di passarli poi in asciugatrice, ma ben sappiamo i danni che fa l'asciugatrice sui jeans! Noi preferiamo lasciarli asciugare naturalmente – meglio ancora se stesi in orizzontale. Certo, è un'operazione un po' più lunga, ma i nostri denim preferiti sono tra le nostre reliquie più importanti!

Photo credit: Courtesy of Unsplash - Fabiola Peñalba
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Fabiola Peñalba

Gli strumenti del mestiere per non fare più fatica

Come abbiamo visto, buona parte del necessario per l'operazione di sfrangiatura dei jeans può essere reperito a casa. Per essere ancora più precisi, abbiamo preparato per voi una piccola "lista della spesa" – siamo sicuri che, dopo aver sfrangiato i primi jeans, lo vorrete fare su tutti i vostri jeans che necessitano di... nuova linfa vitale!


Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli