Come sgonfiare la pancia: cibi per un addome piatto

menopausa

Quante volte ci si è trovati a sospirare per una spropositata lievitazione dell’addome o per un’antiestetica pancia poco piatta e magari anche poco tonica? Le cause possono essere tante e di diversa natura, ma fortunatamente c’è sempre un rimedio pronto a far tornare le cose al proprio posto. Intanto, sarà necessario stabilire, se siamo semplicemente gonfi o abbiamo accumuli di adipe localizzati sulla pancia. In entrambe i casi, si può intervenire correggendo alcune abitudini soprattutto alimentari e, cercando di attivare la muscolatura dell’addome con qualche momento di attività fisica specifica. Vediamo quindi come sgonfiare la pancia.

Come sgonfiare la pancia: cattive abitudini

Prima di tutto è necessario modificare radicalmente, se non addirittura eliminare del tutto, qualche insana abitudine relativa alla masticazione. Nel processo della masticazione infatti, l’accumulo di aria nell’addome è piuttosto consistente quindi, no assoluto ai chewing gum, no al mangiare di fretta masticando veloce, no nei limiti del possibile, al consumare i pasti in piedi e, si assolutamente si al masticare bene e lentamente.

La corretta alimentazione

La scelta di cibi corretti aiuterà l’intestino a lavorare in maniera perfetta, non consentendo nessun tipo di accumulo di aria al suo interno. Alcuni degli alimenti che aiutano l’intestino nella sua funzione, anche se questo si presenta un po pigro, sono sicuramente le fibre che grazie alle loro proprietà, favoriscono il transito intestinale, combattendo di fatto il senso di gonfiore.

Le fibre si trovano soprattutto nei cereali come il farro, l’orzo, il grano o l’avena e nei legumi come ceci, lenticchie, piselli e fagioli. Le troviamo però anche in alcune verdure come i carciofi che addirittura contengono le fibre sia solubili che insolubili. Pensando agli ortaggi, l’assunzione del finocchio è molto consigliata non solo per ridurre notevolmente il meteorismo ma, anche per le sue proprietà altamente sgonfianti e depurative.

Tisane, infusi e acqua a volontà

Non bisogna limitarsi nell’idratare l’organismo. Il buon lavoro delle fibre solubili, dipende da quanto vengono irrorate. Tutti i liquidi che si assumono, svolgono un’azione detox e particolarmente drenante, aiutando l’addome a sgonfiarsi. L’acqua, dovrebbe essere assunta in misura di non meno di 1,5/2 lt al giorno, e buona abitudine è quella di avere sempre una bottiglietta in borsa. Tisane e infusi, sono deliziosi supporti per drenare, depurare e supportare la digestione, si possono assumere sia calde che a temperatura ambiente.

Una curiosità

Spesso si pensa che la pasta faccia gonfiare l’addome, questa affermazione è falsa, tranne che se non si è intolleranti al glutine. La pasta non crea nessun tipo di gonfiore, attenzione invece ai condimenti.

Il miglior rimedio naturale

Per combattere il gonfiore addominale, oltre ai rimedi e consigli, molti consigliano degli integratori e il migliore, tra tutti quelli disponibili in commercio, risulta essere Piperina e Curcma Plus. Un prodotto che apporta i seguenti benefici:

  • Riduzione della massa grassa
  • Stimolazione del metabolismo e dell’azione dei succhi gastrici in modo da favorire una migliore digestione
  • Placa il senso di fame e sazia permettendo di non arrivare affamati ai pasti della giornata
  • Brucia le calorie in eccesso
  • Depurazione del fegato, intestino e reni e mantiene la forma per tanto tempo

Un integratore notificato dal Ministero della Salute, consigliato dai migliori esperti del settore per la sua efficacia e i buoni risultati che è in grado di ottenere. Si consiglia di assumerne due compresse insieme a un bicchiere d’acqua in concomitanza con i pasti principali in modo da attaccare le cellule adipose e impedire che si depositino. Possono assumerlo tutti, tranne le donne in gravidanza e chi ha problemi gastrointestinali.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui

Non ha effetti collaterali o controindicazioni in quanto si basa sui seguenti ingredienti naturali:

  • Piperina: sostanza presente nel pepe nero a cui dona il classico gusto piccante, incrementa il processo metabolico e i succhi gastrici, oltre a perdere peso in modo rapido ed efficace;
  • Curcuma: una spezia dal colore giallo, nota anche come lo zafferano delle Indie, si usa nella cucina orientale, ha proprietà detox in quanto elimina le scorie e le tossine in eccesso, oltre a depurare l’organismo;
  • Silicio Colloidale: un ingrediente pcoo noto, ma che permette di proteggere la pelle, i tendini e le ossa, oltre ad aumentare le prestazioni e l’efficacia del prodotto.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono. trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 Euro per 4 confezioni invece di 196 € con spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.