Come si diventa erede di Rocco Siffredi? Lo spiega Mattia, da Mantova

L’attore porno più famoso al mondo: Rocco Siffredi (Photo by Mimmo Lamacchia/NurPhoto)

Uno può pensare che fare l’attore porno sia un mestiere non così complicato. Un mestiere vecchio come il mondo? Un piacere che non può essere un lavoro? Niente di tutto questo. Per fare l’attore ci vuole professionalità e soprattutto bisogna superare una concorrenza formidabile.

Rocco Siffredi, uno che se ne intende, ha approntato nella sua seconda nazione – l’Ungheria, a Budapest – la sua Academy, una scuola che propone una full immersion nel mondo del porno. Chi si distingue davanti al ‘maestro’ può fare carriera.

Uno degli aspiranti attori, il 26enne Mattia Sartore, arriva da Goito, in provincia di Mantova. La sua avventura è iniziata nel 2015 dopo aver superato la selezione per l’Academy a Budapest. Nella nazione con i nostri stessi colori di bandiera ha lavorato insieme ad altri dieci ragazzi. Per il reality collegato all’iniziativa sono stati ripresi per 24 ore al giorno, e ha capito che non è soltanto una questione di misure e di durata. “Si tratta di un vero e proprio mestiere. Visto da fuori sembra semplice, ma non è così. Ci vuole una grande professionalità, perché c’è un regista che ti chiede di fare le cose e tu devi essere pronto a eseguire. Bisogna avere una forma fisica eccezionale. E inoltre c’è la difficoltà di avere attorno, mentre fai il tuo lavoro, anche decine di persone, il più delle volte sconosciute“.

Mattia Sartore, l’aspirante porno-attore (foto: Facebook)

Mattia, che ha un locale nel mantovano, ha molta esperienza personale. Ma il mondo del porno, a sua detta, è proprio tutta un’altra cosa. Per diventare attore in quel settore, Siffredi raccomanda di avere una perfetta forma fisica, e una cura del corpo oltre l’eccezionale. Tutti devono essere a loro agio davanti alle telecamere e avere delle basi di recitazione (strano ma vero). Inoltre fondamentale è la passione: niente mercenari del sesso. Ricordatelo, se mai ti verrà in mente di fare questa carriera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: