Come si diventa una splendida (quasi) quarantenne? I consigli di bellezza di Natalie Portman

Di Virginie Dolata
·5 minuto per la lettura
Photo credit: Steve Granitz - Getty Images
Photo credit: Steve Granitz - Getty Images

From ELLE

Dal suo debutto sullo schermo all’età di 12 anni nel film Léon, questa laureata di Harvard ne ha fatta di strada. Natalie Portman, 40 anni il prossimo giugno, attrice di successo, madre di due figli, è una delle attiviste più glamour del mondo. Tra gli impegni e le sue lezioni di cucina vegana su Instagram ha trovato il tempo per girare un film in Australia, Thor: love and thunder (in uscita nel 2021) e per scrivere un libro per bambini, Natalie Portman’s fables. Con la sua bellezza fresca è il volto del nuovo Rouge Dior, versione aggiornata dell'iconico rossetto del 1953. Prendete ispirazione.

Sveglia «Alle 6 per fare tante cose prima di chiamare i miei figli Amalia e Aleph. Cerco comunque di dormire almeno otto ore ogni notte».

La routine del mattino «Molto semplice, applico giusto una crema solare colorata e un lip balm. Cerco anche di fare esercizio, come correre, camminare, nuotare, ma purtroppo non sempre ci riesco».

Colazione «Con fiocchi d’avena o avocado toast più tè caldo».

In dispensa «Frutta e verdura fresche - a Los Angeles abbiamo anche un giardino - e poi quantità esagerate di yogurt bio di anacardi Forager, formaggio vegan Kite Hill, latte d’avena, ma anche semi, riso, lenticchie, fagioli, una bella scorta di pasta, e prodotti senza glutine come riso integrale».

Sui capelli «Shampoo e conditioner di Christophe Robin con estratti di rosa bio, hanno il profumo del paradiso».

Lo styling perfetto «Lascio i capelli mossi naturali oppure li raccolgo in uno chignon quando non lavoro. Non faccio molto, al massimo utilizzo un prodotto anticrespo di Leonor Greyl».

Una mia ricetta fai da te «Acqua di cottura delle barbabietole rosse per ottenere un blush naturale».

Il miglior consiglio beauty «Peter Philips (direttore creativo del trucco Dior,ndr) dà sempre delle buone dritte. Per esempio, mi ha insegnato come applicare il mascara alla base delle ciglia per ingrandire l’occhio e come massaggiare il viso prima di applicare il make up per stimolare la circolazione sanguigna».

Il make up «Non mi trucco molto, quando lo faccio prima idrato il viso con una crema e dopo stendo Dior Forever Skin Veil Foundation: amo il suo finish che resiste da mattina a sera. Il mio look di tutti i giorni è molto casual, metto giusto un velo di Rouge Dior Nude Look sulle labbra. E se ho bisogno di un ritocco durante il giorno utilizzo Dior Forever Cushion Powder».

Il look da sera «Dipende dal tipo di evento o dal mio umore, a seconda del mood scelgo un trucco dal finish opaco oppure brillante. Uno dei miei look preferiti è quello naturale con labbra rosse. Amo Rouge Dior 999, un rossetto senza tempo e di classe. E visto che uso il trucco con parsimonia voglio che duri a lungo: il mio segreto è fisarlo con Dior Forever Perfect Fix».

Il profumo «Miss Dior».

Gli aiuti all'autostima «La corsa, il nuoto e Gyrotonic. Normalmente mi alleno tre o quattro volte a settimana, ma ora con i bambini riuscirci è più difficile. Faccio ciò che posso, non chiedo troppo a me stessa. Quando le cose torneranno alla normalità, mi eserciterò di più».

Una bella scoperta «Un prodotto con un’infusione di camelia che salva la pelle di piedi e mani di Mazz Hanna, un piccolo brand americano che ha trattamenti fantastici».

La cosa più folle fatta in nome della bellezza «Una volta mi sono colorata i capelli di fucsia per Halloween. Attiravano così tanto l’attenzione che dopo pochi giorni sono tornata al castano. Ma ho avuto i capelli rovinati per due anni».

La pausa pranzo «Fondamentale: non sono il tipo di persona che si “dimentica di mangiare”. Preferisco cibi vegani, tacos speziati, curry verde tailandese o hamburger vegetariani. Cerco di variare, anche perché il pranzo per me è il pasto più ricco del giorno. Sono vegana da anni e per fortuna stanno aprendo sempre più ristoranti vegan in tutto il mondo».

Per rilassarsi «Un massaggio al viso con il face roller d’oro di Jillian Dempsey: una coccola divertente».

L'ultimo acquisto «Lo smalto: mi sono divertita con mia figlia durante il confinamento a farci la manicure a vicenda, è stato spassoso giocare alla spa con lei».

Un'ossessione di benessere «Un buon piatto vegano: non ho mai avuto così tanta energia e una pelle bellissima come da quando ho eliminato uova e latticini dalla mia dieta».

Prima di spegnere la luce «Di solito leggo. L’ultimo libro è stato One life di Megan Rapinoe, un incredibile autoritratto della calciatrice americana medaglia olimpica che rivela un nuovo modo di essere celebre e femminile allo stesso tempo. Invece, se sono inquieta, mi rilasso ascoltando i corsi online di meditazione guidata della psicologa Tara Brach».

L’ultimo pasto sulla Terra «Couscous alle sette verdure. Adoro il cibo orientale che solitamente è fatto di dozzine di insalate e salse, foglie di vite, melanzane al sesamo, tabbouleh. Con il pane migliore. Senza però dimenticare uno Spicy Margarita!».

Nuovo classico

Photo credit: Dior
Photo credit: Dior

L'astuccio gioiello è progettato per durare nel tempo e accogliere le ricariche del rossetto (in vendita da settembre). La formula è arricchita da estratti di fiori che idratano le labbra e offrono un'applicazione facilissima. Le tonalità sono state aggiornate (35 nei negozi italiani, 75 su dior.com) per valorizzare ogni tipo di incarnato, e ai due finish, satinato e mat, si aggiungono gli effetti velvet e brillante. Sono le novità del mitico Rouge Dior (40,16 euro) appena entrato in una nuova era.