Come si riutilizzano gli scarti degli alimenti

·2 minuto per la lettura
riutilizzare avanzi cibo
riutilizzare avanzi cibo

Riutilizzare gli avanzi di cibo è molto importante per non buttare via nulla di quello che si porta in tavola. Si tratta infatti di un modo per risparmiare denaro e anche per aiutare l’ambiente. L’arte di riciclare gli avanzi è una cosa antica, ma ancora oggi è molto attuale. Vediamo quali sono alcuni modi che permettono di utilizzare in maniera astuta gli avanzi di cibo.

Come riutilizzare gli avanzi di cibo

Per riutilizzare gli avanzi di cibo serve solo un po’ di fantasia. Ad esempio se rimane del purè di patate o delle verdure cotte è possibile utilizzarle per fare delle gustose crocchette da mangiare il giorno dopo. Se avete comprato troppa carota, sedano o cipolla potete tagliarli a cubettini e poi congelarli in modo tale da avere sempre pronto il soffritto. Se vi piace la zucca ma non sapete come utilizzare i semi all’interno, dovrete semplicemente seccarli in forno per ottenere dei gustosi snack.

Nel caso abbiate in casa troppa frutta, potete preparare delle marmellate o delle confetture molto gustose. In alternativa vi consigliamo di essiccare i frutti per utilizzarli o come snack oppure all’interno del vostro yogurt bianco. I torsoli di mela sono utili per preparare salse e la buccia del cocomero si può usare per fare dei sottaceti.

Le ossa del pollo arrosto possono essere usate per fare il brodo e il grasso che eliminate dalla carne può usare per creare un mangime per gli uccelli. Con le croste del pane si possono realizzare dei crostini oppure è possibile preparare del pangrattato con il pane secco. Nel caso abbiate rimasto della pasta condita, vi consigliamo di utilizzarla per preparare una gustosa frittata.

Il riso bianco bollito può essere usato per fare tortini, insalate fredde oppure crocchette. La polenta si può tagliare a fette e gligliare per preparare dei piatti unici a base di avanzi del giorno prima.