Come sopravvivere alle mestruazioni quando fa troppo caldo

come sopravvivere al ciclo mestruale con il caldo estivo

Durante la bella stagione le giornate sono più lunghe, si va in vacanza e si è tutti più allegri. Tranne, però, in quei giorni in cui la natura mette ko le donne. In estate, infatti, con l’aumento delle temperature il ciclo mestruale può diventare veramente fastidioso e subire dei piccoli cambiamenti. Come sopravvivere a ciclo mestruale e caldo estivo?

Ciclo mestruale e caldo estivo

Con il caldo estivo si verifica una spontanea dilatazione dei capillari che fa in modo che il flusso sanguigno scorra più facilmente e di conseguenza il ciclo mestruale diventi più abbondante. Le temperature torride, inoltre, possono incidere in maniera negativa sull’organismo, rendendo le donne spossate e stanche. Risulta utile, quindi, dormire un numero adeguato di ore e concedersi numerose pause durante la giornata. La variazione di temperatura influisce anche sui livelli ormonali. Cali repentini di serotonina, melatonina, endorfina e dopamina possono aumentare l’irritabilità e quindi l’ansia. Inoltre, gli sbalzi di testosterone e prolattina possono portare ad avere un ciclo irregolare. Constatato che non si sia in dolce attesa, se le mestruazioni arrivano in anticipo o in ritardo, è importante curare l’alimentazione, bere molta acqua, limitare un’attività fisica eccessiva e prediligere il relax. Infine, può essere utile tenere un calendario mestruale che informi dei giorni fertili, ma anche delle diverse fasi del ciclo mestruale.

I rimedi per stare meglio

Se nei giorni che precedono la comparsa del ciclo irritabilità, sbalzi d’umore, mal di testa, dolori al seno e gonfiori sono insistenti, può essere utile assumere una compressa di magnesio. Presa preferibilmente al mattino, a partire dall’ovulazione, aiuta a sentire meno i sintomi pre mestruali. Inoltre, come già detto, in estate il flusso sanguigno aumenta e quindi è necessario munirsi di assorbenti più grandi, sia interni che esterni, oppure optare per la coppetta mestruale. Gli esperti consigliano poi di condurre un’alimentazione particolarmente ricca di ferro e acido folico. Gli alimenti consigliati sono legumi, cioccolato, asparagi, verdure verdi, carni magre, pesce e uova. In caso di ciclo particolarmente doloroso, dolci e cioccolata sono dei toccasana, perché stimolano la produzione di serotonina, mentre il magnesio aiuta a lenire i dolori. Infine, in estate sarebbe bene evitare diete troppo drastiche e scegliere sport dolci, come yoga, tai chi o pilates.