Come tornare in forma post-feste

·3 minuto per la lettura
dieta dopo natale
dieta dopo natale

Il Natale porta con sé tanta allegria da condividere con la propria famiglia. Ma è anche il periodo in cui più facilmente capita di dover fare un nuovo buco alla cintura, perché i pranzi e le cene che si susseguono sono un trionfo di cibo buonissimo ma anche ipercalorico e grasso. Per questo, una dieta dopo il Natale e le sue feste è quello che ci vuole per rimettersi in forma quando sai di avere esagerato. Vediamo alcuni consigli per farlo.

Dieta dopo Natale: alimenti amici

Non è facile depurarsi e disintossicarsi dalle sostanze che abbiamo ingerito durante le feste, ma seguendo una dieta, dopo Natale avremo meno fatica a sentirci meglio. Gli alimenti che aiutano a liberare l’organismo sono i seguenti.

Vitamine

Le vitamine A, B1, D e soprattutto la vitamina C sono nostre amiche nel purificarci e nel rafforzare le nostre difese immunitarie. Le vitamine hanno anche la capacità di aiutarci a ridurre il colesterolo “cattivo”, che abbiamo certamente aggiunto durante le feste.

Tra gli alimenti più ricchi di vitamine troviamo senz’altro le arance e i kiwi – concentrati di vitamina C -, il pompelmo, e le verdure crucifere che sono ricche sia di vitamine che di minerali e fibre, e ci aiutano a purificarci. Ricorda che consumare freschi questi alimenti è fondamentale. Ed è altrettanto importante in questa fase prepararli in maniera adeguata: evita troppi condimenti, riduci il sale e preferisci cotture al vapore che mantengano intatti i nutrienti.

Riequilibrare il sistema di diuresi

Post-Natale i nostri reni, il fegato e in generale l’organismo saranno affaticati. Per depurarci e tornare in equilibrio non dobbiamo mai dimenticare di bere abbastanza acqua durante il giorno (fino a due litri). Ma per eliminare le tossine ci sono degli alimenti particolarmente adatti: i carciofi, ad esempio, e abbassano anche il colesterolo. Anche i finocchi hanno proprietà diuretiche e riducono il gonfiore addominale.

Inoltre, sono diverse le tisane fatte con erbe specifiche per aiutare la diuresi. Tra queste troviamo l’achillea, la liquirizia, l’anice, il biancospino, la melissa, ma anche semi di finocchio o cumino, e molte altre ancora.

Anche i frullati aiutano per la missione depurativa, e la frutta è ricca di ingredienti alleati del nostro organismo. Frullati con mele, arance, carote e anche yogurt non solo sono un piacere per il palato, ma sono una valida mano per rimetterci in forma.

Evita questi cibi per un po’

Seguire una dieta dopo Natale significa anche fare uno sforzo per evitare quelle pietanze che hai abbondantemente consumato durante i cenoni. Salami e insaccati, prosciutti, carne rossa: ne hai mangiati per giorni, adesso preferisci le verdure, i minestroni, i legumi, il pesce, o al massimo le carni bianche.

Avrai probabilmente abusato un po’ anche dell’alcol: evitarlo in questo momento è un bene per il nostro organismo. Così com’è meglio eliminare per un periodo zuccheri e alimenti troppo salati.

Mai rinunciare all’attività fisica

Si è appena parlato della dieta da seguire dopo Natale per rimettersi in forma al meglio. Tuttavia, mangiare sano non basta: bisogna seguire uno stile di vita sano, che comprenda anche lo sport. Fare attività fisica è importante prima e dopo le feste, perché ci aiuta a ridurre la massa grassa formatasi durante gli interminabili pranzi, a perdere il peso messo su e a ossigenare le nostre cellule.