Come vede un daltonico? Le foto che lo dimostrano

come vede daltonico

Jonathan Jones è un ragazzo di 12 anni del Minnesota che nell’ultimo periodo è diventato famoso grazie ad un video sui social. Nel contenuto virale si vede il giovane intento ad indossare un paio di occhiali e subito dopo emozionarsi, tanto da arrivare alle lacrime. Ma qual è il motivo di tanta commozione? Jonathan è da sempre affetto da daltonismo e grazie alle sue nuove lenti potrà vedere i colori come mai li ha potuti vedere. Ma voi vi siete mai chiesti come vede un daltonico?

Come vede un daltonico?

Partiamo subito dando alcuni chiarimenti necessari per comprendere al meglio questa condizione. Esistono tre tipi di daltonismo differenti:

  • Protanopia: non essere in grado di percepire la luce rossa, di conseguenza difficoltà a differenziare il rosso dal verde.
-
  • Dueteranopia: in questo caso non si riesce a percepire la luce verde, quindi nemmeno a distinguere il verde dal rosso e da alcune tonalità di grigio, viole e blu.
-
  • Tritanopia: quest’ultima tipologia è quella un po’ più complicata, poiché non percependo la luce blu non s distinguono nemmeno l’azzurro dal grigio, l viola dal nero, il verde dal blu e l’arancione dal rosso.
-

I primi due tipi di daltonismo sono prettamente ereditari. L’8% degli uomini e lo 0,5% delle donne che ne sono colpiti lo manifestano sin dalla nascita. La Tritanopia, invece, può sia essere un fattore ereditario che una problematica acquisita attraverso ad alcuni farmaci o causati da malattie, come il diabete o la sclerosi multipla. Molto più raro dei primi due casi: circa 1 persona su 50.000 presenta il problema.

I colori sono elementi che diamo così tanto per scontato, tanto che non riusciamo nemmeno ad immaginarci quali possano essere i problemi nel non distinguerli perfettamente. In realtà sono numerose le difficoltà che una persona daltonica può riscontrare durante la quotidianità. Fare la spesa, vestirsi, fare sport e addirittura guidare possono diventare azioni davvero complicate. Un progetto di Lenstore, in collaborazione con la fondazione di beneficenza Colour Blind Awareness, è riuscito a dimostrare tramite ad un software speciale come le persone daltoniche vedono il mondo.