Compra sostenibile sui migliori siti che vendono gli abiti e gli accessori usati più cool

Di Cecilia Alba Luè
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Come di recente raccontato da ThredUp, comprare abiti in precedenza appartenuti a qualcun altro è una tendenza che sta diventando sempre più pop tra la generazione zeta e i millenials. Acquistare moda di seconda mano o qualsivoglia chiamarla - in inglese second-hand (seconda mano), pre-owned (pre-posseduta), pre-loved (pre-amata) - costituisce in effetti una serie di vantaggi. Per i pochi che ancora non lo sapessero, l'acquisto di vestiti e accessori usati disincentiva lo sfruttamento dei lavoratori nel fast fashion, è una scelta amica del pianeta, più economica per il tuo portafoglio e una garanzia di maggiore autenticità per il tuo stile. Per intenderci, hai presente quella volta imbarazzante quando tu e quella sconosciuta vi siete presentate a un diciottesimo con lo STESSO vestitino uscito la settimana prima nella tua catena di fast fashion prefe? Un problema inesistente quando indossi abiti di seconda mano, che oltre a essere quasi sempre pezzi unici, spesso costano meno che alla fine puoi permetterti anche una manicure.

Certo è che per acquistare vestiti second hand sono richieste dedizione e pazienza. Non solo, serve anche sapere quali siano i migliori posti e siti dove comprare indumenti e accessori usati. E siccome negli ultimi tempi sono nate tantissime piattaforme online di successo che vendono capi pre-owned e ti permettono di fare acquisti comodamente (e al sicuro) dal tuo divano, noi di Cosmo abbiamo stilato per te l'elenco dei migliori ecommerce di moda di seconda mano ora disponibili. Quindi prendi appunti e preparati a fare shopping nel modo più sostenibile e cool che ci sia.

I migliori siti dove comprare moda di seconda mano

Vestiaire Collective

Fondato nel 2009 in Francia, è uno dei siti pionieri della moda di seconda mano. Con una piattaforma che conta più di 8 milioni di membri, vanta un catalogo di oltre 900.000 articoli e ogni giorno mette a disposizione dei suoi utenti oltre 3.500 categorie di pezzi must-have.

Puoi scoprirlo qui

Depop

Funziona come un vero e proprio social network: è possibile seguire i tuoi amici e gli utenti che ti ispirano e osservare cosa gli piace, cosa comprano e cosa vendono. Tra i venditori più seguiti trovi Chiara Ferragni, che vende i suoi vestiti e accessori a prezzi scontati (e non puoi perderli).

Puoi scoprirlo qui

Vide Dressing

Vide Dressing carica oltre 27.000 nuovi articoli online ogni mese garantendo la sicurezza di vendite, pagamenti, termini di consegna e di reso. Da Zara a Gucci, qualsiasi brand è bene accetto.

Puoi scoprirlo qui

Asos Market Place

ASOS Marketplace è il segmento di ASOS dedicato alla moda vintage. Ospita più di 800 piccole realtà tra cui brand di moda indie e vestiti online vintage con una speciale attenzione per i pezzi precedenti gli anni 2000 provenienti da più di 50 paesi.

Puoi scoprirlo qui

Vinokilo

Vinokilo è un'impresa sociale che gestisce il più grande evento pop-up della Germania per i vestiti di seconda mano e mette a disposizione i suoi iconici capi a prezzi super accessibili sulla sua piattaforma online.

Puoi scoprirlo qui

COS Re-sell

Lanciato di recente da COS, il sito Re-sell offre la possibilità di vendere e acquistare vecchi capi del brand. Il marchio mette inoltre in vendita una selezione di capi d'archivio, ma in generale la piattaforma è pensata per utenti privati, che possono vendere o comprare vecchi capi del brand decidendone il prezzo.

Puoi scoprirlo qui

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI