Con il suo taglio capelli lunghi Alba Parietti a Venezia ci dà una lezione su come portare le extension

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

Alba Parietti è arrivata sul red carpet di Venezia insieme al suo ex compagno e oggi amico Cristiano De André in occasione della presentazione del documentario fuori concorso Deandré#Deandré Storia Di Un Impiegato. La conduttrice, come sempre in forma smagliante, ha proposto un interessante hairlook, con capelli molto lunghi e selvaggi, confermando il trend di questo festival. Il merito di questo taglio è delle extension applicate in maniera strategica, perfettamente mimetizzate nonostante il colore più chiaro.

Infatti, nella parte frontale vediamo due ciuffi piuttosto corti dai quali parte una scalatura che coinvolge anche la parte laterale della testa, donando molto volume alla chioma. Le ciocche finte sono applicate esclusivamente dietro: in questo modo è più facile spostarle, pettinarle e anche acconciarle senza che si crei uno stacco netto con la base naturale. Il taglio scalato è sempre il migliore in questi casi, donando maggiore libertà.

Per quanto riguarda il colore, Alba ha un balayage che parte all'altezza delle tempie e che schiarisce di molto le punte rispetto alle radici castano chiaro: la scelta delle extension è stata fatta correttamente basandosi sul tono finale di biondo, così da simularne la continuazione.

Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

Scegliere capelli naturali è sempre l'opzione migliore, ponendo molta attenzione sulla consistenza e la dimensione: le ciocche devono essere il più simile possibile alle nostre, anche se sono fini. Come in questo caso, infatti il risultato su Alba Parietti è perfetto: la distinzione tra reale e fake è praticamente impossibile da notare anche grazie alla piega mossa, che in questi casi è sempre la soluzione migliore perché confonde le acque e rende gli strati di capelli meglio miscelati tra loro.

Più sono nascoste e meglio è: le extension possono essere fisse o mobili, da usare solo all'occorrenza, e possono essere le alleate definitive per dare vita a un look un po' spento e piatto, basta saperle scegliere al meglio per risultare sempre eleganti, da red carpet.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli