Con la sua dedica a Venezia 78 Edoardo Leo ci ricorda il vero significato della Mostra del Cinema

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

La Mostra del Cinema di Venezia è spesso un carosello di personalità eclettiche che si alternano sul red carpet conquistando l'attenzione di media e fotografi: quel bacio tra Jessica Chanstain e Oscar Isaac, quella volta che Lady Gaga e Bradley Cooper hanno rubato la scena, la festa a cui si conobbero Maria Callas e Aristotele Onassis. In tutto questo gossip, a volte, ciò che si perde è la magia del cinema. A ricordare il vero significato della Mostra del Cinema di Venezia ci ha pensato Edoardo Leo che ha pubblicato su Instagram una dedica accorata al Festival.

L'attore di Perfetti sconosciuti, nonché presentatore, sceneggiatore e regista (candidato ai Nastri d'Argento e David di Donatello come miglior regista esordiente con Diciotto anni dopo, 2010) ha presenziato a Venezia 78 in occasione della prima di Illusions Perdue, con la regia di Xavier Giannoli. Il film, che vede tra gli interpreti Xavier Dolan, è tratto dal romanzo Illusions perdues di Honoré de Balzac e analizza, secondo il regista: "Il momento in cui un’intera civiltà era sul punto di cedere alla legge del profitto".

Edoardo Leo ha attraversato il red carpet in completo scuro e camicia blu, con una barba leggermente più lunga e brizzolata del solito (avrà lanciato il trend Alessandro Borghi?) e salutando le telecamere con una certa confidenza. Nella sua espressione felice si poteva già intravedere l'emozione che avrebbe poi messo in parole sul suo profilo Instagram. Nell'ultimo post pubblicato, Edoardo Leo racconta: "E in fondo quel sorriso lì è perché alla fine di quel tappeto rosso ti siedi in un cinema. E vedi un film.".

Niente di più semplice e vero, Edoardo Leo dà voce al vero spirito da cinefilo che risiede in lui e in tutti quelli che nella Mostra del Cinema di Venezia ci vedono non una sfilata di celeb, ma una celebrazione religiosa del culto cinematografico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli