Concerti cancellati per i Kiss: Gene Simmons è positivo

·1 minuto per la lettura

Gene Simmons è risultato positivo al coronavirus.

È il secondo membro dei Kiss ad aver contratto l’infezione, dopo Paul Stanley che, all’inizio della settimana, ha condiviso con i fan di essere finalmente in via di recupero dal virus.

«Sono stato male, con i sintomi dell’influenza, ma i test per il Covid sono risultati ripetutamente negativi», aveva scritto Stanley su Twitter. «Questo pomeriggio invece sono risultato positivo. La crew, lo staff e la band sono tutti negativi. I miei sintomi sono leggeri rispetto a tanti altri, ve lo assicuro. Ma mi ha distrutto. Ora è passato».

Nel nuovo statement sul social, la band comunica lo slittamento di vari concerti in programma negli USA.

«I Kiss posticiperanno le prossime quattro date. Paul Stanley ha di recente twittato che è guarito dal Covid-19, ma ora è positivo Gene Simmons, e ha sintomi leggeri».

Lo statement continua: «La band e la crew resteranno a casa e in isolamento per i prossimi 10 giorni, e secondo i dottori le date dovrebbero poter riprendere il 9 settembre al FivePoint Amphitheatre in Irvine, CA (sic)».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli