"Condizioni instabili": Zanardi trasferito al San Raffaele

Alex Zanardi (photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/Mondadori via Getty Images)

Alex Zanardi è stato trasferito in terapia intensiva all’ospedale San Raffaele di Milano a causa di “instabilità delle condizioni cliniche”. A renderlo noto in un comunicato Claudio Zanon, direttore sanitario dell’Ospedale Valduce.

LEGGI ANCHE: Medico del centro riabilitativo: "Per Zanardi è come scalare Himalaya"

GUARDA ANCHE: Zanardi, la ricostruzione

“Dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all'Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento”, si legge nel comunicato.

GUARDA ANCHE: Zanardi, l'emozionante messaggio del figlio

Claudio Zanon ha precisato che "non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso”.

LEGGI ANCHE: Zanardi, il figlio Niccolò: "E' ancora lunga, ma papà ce la farà"

L’incidente

Il 19 giugno l’atleta era rimasto coinvolto in un incidente stradale in provincia di Siena, mentre guidava la sua handbike. Ricoverato e operato al Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, era stato poi trasferito il 21 luglio a Villa Beretta che fa capo all’ospedale Valduce di Como.

SFOGLIA ANCHE: Alex Zanardi, le foto di una leggenda