Conserve salate da regalare a Natale: le più buone e sfiziose

Conserve salate da regalare a Natale

Regalare marmellate e conserve fatte in casa è un’usanza sempre più diffusa e apprezzata, non solo da chi le riceve, ma anche da chi le prepara. Se siete particolarmente bravi ai fornelli, condividere le vostre preziose creazioni con chi vi sta più a cuore è un’ottima idea. Ecco la nostra lista delle migliori conserve salate da regalare a Natale.

Conserve salate da regalare a Natale

Magari vi starete chiedendo perché regalare delle conserve fatte in casa a Natale. Innanzitutto perché non c’è dono più gradito di un grande cesto natalizio in cui, oltre al solito panettone e spumante, figurano anche delle specialità artigianali; inoltre, un vasetto di conserva è frutto di lavoro, dedizione e amore per la cucina, e questo aggiunge un grande valore affettivo al regalo. Detto questo, scegliete le migliori materie prime e mettetevi all’opera.

Conserve di ortaggi estivi

Zucchine, melanzane e peperoni sott’olio sono tra le conserve più gradite, se non altro perché consentono di gustare i sapori estivi anche in pieno inverno. Per prepararle occorre giocare d’anticipo: agosto e settembre sono i mesi migliori per cogliere i frutti freschi dal proprio orto e conservarli nei vasetti in vetro. Potete regalarli ai vostri cari e gustarli in loro compagnia durante il pranzo di Natale, con bruschette calde di pane casereccio.

Peperoncino e pomodori secchi sott’olio

Se sapete per certo che i vostri parenti e amici amano il gusto piccante, il peperoncino calabrese sott’olio è un’ottima conserva da regalare a Natale. Accompagnateli con un vasetto di pomodori secchi sott’olio: queste due conserve diventeranno le migliori alleate per insaporire qualsiasi pietanza, dagli antipasti ai contorni.

Carciofini e cipolle borettane

Se non vi siete preparati per tempo durante l’estate, optate per i carciofini e le cipolle borettane sott’olio: sono i tipici antipasti adatti a ogni occasione e sempre graditi.

Conserve da regalare a Natale